Valledolmo (Palermo) :: Territorio, Storia e Dati Amministrativi

Il territorio, la storia di Valledolmo

Il feudo apparteneva originariamente alla Contea di Scalfani; nel XII Valledolmo fu assoggettata ai Normanni. Da qui passò nel corso dei secolo nelle mani di diversi potentini locali nella sfera del regno borbonico. Nel corso della seconda guerra mondiale la chiesa della Purità fu bombardata e distrutta erroneamente; l\'obiattivo, infatti, era un\'altra chiesa usata come deposito di armi. La principale risorsa economica è l\'agricoltura, come testinomiano le numerose feste tradizionali contadine, come quella del primo maggio, ovvero una fiera contadina e artigianale, e quella di San Giuseppe in cui si portano ex voto di carne e si mangiano i prodotti tipici in un lauto banchetto.

Dettagli Amministrativi:

Curiosità:

  • Nome degli Abitanti: valledolmesi
  • Santo del Paese: Sant'Antonio di Padova
  • Festa Paesana: 18 agosto

Dati Geografici:

  • Altitudine Municipio: 746 metri sul livello del mare
  • Latitudine: 37,7485 gradi decimali
  • Longitudine: 13,8287 gradi decimali

Vedi anche il territorio e la storia nei paesi confinanti a Valledolmo
Sclafani BagniVallelunga Pratameno, Sclafani Bagni

Condividi sui social!

To Top