Prodotti tipici locali a Urbino e in provincia di Pesaro e Urbino

Prodotti tipici locali a Urbino: vini, insaccati, dolci, olii, prelibatezze di ogni genere. Questo è ciò troverai in queste pagine. Ogni zona d'Italia, persino ogni comune, ha i suoi prodotti tipici, le sue specialità, le sue ricette segrete, note solo a pochi del paese. Primi, secondi di carne e pesce, vini, bianchi, rossi, rosati, birre tipiche, dolci, grappe e distillati. Scopri le prelibatezze dei comuni italiani e poi parti per il tuo tour gastronomico!



Prodotti tipici locali: a Urbino
(Nota: questa parte è gestita direttamente dagli utenti del sito, quindi non possiamo garantire la veridicità delle informazioni presenti)



  • Salumi e Carni
     La carne del cavallo del Catria è il più nobile discendente dei cavalli, utilizzati per il lavoro, tiro leggero o sella ed è inserito nel registro anagrafico delle popolazioni equine riconducibili a gruppi etnici locali. Nella maggioranza degli allevamenti viene prodotto il puledro da carne con l'impiego di fattrici. Il tipo di fattrice che prevale è di media taglia, mesobrachimorfo, con scheletro leggero, arti asciutti, forti con zoccoli compatti, groppa ampia mediamente spiovente, mantello in prevalenza baio, temperamento abbastanza nevrite, rustica, buona lattifera e di elevata fertilità. La carne di cavallo del Catria è ricavata da puledri appartenenti alla razza "Cavallo del Catria", originaria dell'omonimo gruppo montuoso del Catria.

  • Pasta e Cereali
     L'orzo mondo tostato macinato è un orzo senza rivestimenti glumeali, una varietà pregiata di orzi, viene svecciato e ventilato, successivamente tostato a bassa temperatura, poi macinato con l'aggiunta eventuale di anice. Sia l'orzo mondo crudo che quello tostato vengono stoccati in appositi silos. II prodotto confezionato viene stoccato in appositi magazzini.

  • Olio e Grassi
     L'olio extravergine di oliva monovarietale Raggiola è un olio di un buon fruttato mandorlato, prevalentemente dolce, leggermente amaro e piccante, di colore verde tendente al giallo, con un buon rapporto insaturi/saturi e un buon contenuto in polifenoli in epoca precoce di raccolta. La varietà è localmente utilizzata anche come oliva da mensa per la polpa particolarmente dolce.

  • Frutta e Conserve
     Le caratteristiche visciole e amarene di Cantiano sono uno dei più rinomati prodotti ortofrutticoli locali. Queste ciliegie vengono raccolte e ripulite dai gambi, vengono calibrate tramite un apposito setaccio e denocciolate. Si fanno cuocere nel loro liquido di governo aggiungendo lo zucchero necessario: ottenendo così un prelibato nettare.

  • Ortaggi e Conserve
     Il cavolfiore tardivo di Fano è una pianta rustica, resistente al freddo, di maturazione tardiva, presenta infiorescenze di grana grossa, ha una forma semisferica appiattita, un colore bianco o bianco avorio, una struttura compatta e privo di pelosità. Le infiorescenze presentano pezzatura medie o medio piccole. Ha un ciclo biologico lungo: il trapianto estivo avviene a fine agosto-primi di settembre e matura da fine febbraio a metà maggio dell'anno successivo.

  • Funghi e Conserve
     Il tartufo nero estivo, tipico prodotto del sottobosco locale ha una forma per lo più rotondeggiante, delle dimensioni varie, ha una scorza nera molto grossolana e una polpa dal giallastro al bronzo, con venature chiare, numerose, arborescenti che scompaiono con la cottura. Ha debole profumo, La sua crescita predilige terreni calcarei, vive in simbiosi con querce, pini, frassini e faggi. Matura da giugno a fine agosto, l'estrazione dal terreno avviene mediante l'uso di appositi badili.

Prodotti tipici locali in provincia, regione:
(Nota: questa parte è gestita direttamente dagli utenti del sito, quindi non possiamo garantire la veridicità delle informazioni presenti)

  • Salumi e Carni
     il Cappone rustico o cappone nostrale è una tipica carne di volatile dove si utilizzano esclusivamente maschi provenienti da razze selezionate per la produzione di uova da consumo, di certificata provenienza, appartenenti a linee genetiche leggere a crescita lenta. Il Cappone Rustico presenta una cute di colore giallo, una carena affilata e profonda conseguente allo sviluppo longilineo della muscolatura pettorale.

  • Pasta e Cereali
     I Tacconi sono una caratteristica pasta locale prodotta con farina di fava, macinata a pietra, farina di grano tenero, uova.Questi ingredienti vengono manipolati fino al raggiungimento di un impasto compatto ed elastico. L'impasto viene tirato fino ad ottenere una sfoglia piuttosto spessa, che viene arrotolata e tagliata. La cottura, in acqua bollente salata, può avvenire subito dopo la preparazione o nell'arco di dodici ore. Il condimento più usato è quello a base di funghi di bosco.

  • Formaggi e Latte
     L'ambra di Talamello è un caratteristico formaggio derivante da latte ovino,vaccino e caprino, da razze miste. Sono animali che crescono in pascoli estensivi naturali e sono integrati da mangimi. I formaggi che vengono infossati a Talamello sono di fatto i pecorini e le caciotte del Montefeltro. Questi formaggi presentano una crosta tenera, ricoperta di varie muffe verdi, giallastre o bianche; una pasta soffice, scagliosa, friabile, di colore variabile dal bianco sporco al giallo paglierino al nocciola chiaro, un odore intensamente aromatizzato e un sapore piccante e persistente, specie se il formaggio è di capra.

  • Vini
     Con la denominazione colli pesaresi si identificano quei vini prodotti nella fascia collinare della provincia di Pesaro. Per la loro coltura sono da considerarsi idonei i terreni di giacitura ed orientamento adatti, qui vengono piantati vitigni come: Sangiovese, Montepulciano e/o Ciliegiolo. Sono vini dal colore rosso granata non troppo carico, con riflessi violacei; dal profumo vinoso, delicato, caratteristico; e dalsapore asciutto, armonico, con fondo leggermente amarognolo.

  • Funghi e Conserve
     Il tartufo bianco è uno dei tartufi più famosi di tutta provincia: ha un aspetto irregolare, delle dimensioni variabili, ha una scorza liscia colore giallo chiaro, una polpa che varia dal marrone al nocciola, e un profumo intenso e gradevole. La sua coltura predilige terreni calcareo-marnosi e marno-argiliosi. Vive in simbiosi con querce, tigli, salici, pioppi, noccioli.

  • Frutta e Conserve
     La pera angelica è uno dei frutti più gustosi di tutta la provincia pesarese. E' una pianta di media vigoria, con una struttura alta a chioma piramidale e rami eretti; foglie piccole rotondeggianti, ripiegate indietro, verdi e di colore rosso-rame in autunno: la sua produzione è costante. E' un frutto rotondeggiante di colore verde-giallo con grande macchia rosata nella zona esposta al sole; ha un sapore delicato, una polpa butirrosa con piccole granulazioni intorno al cuore, è succosa, con note di moscato e leggermente speziata.

  • Pane e Pizze
     I crostoli del Montefeltro sono uno dei più caratteristici prodotti da forno locali. Sono realizzati con farina di grano tenero, uova, sale, pepe, strutto, acqua e latte, bicarbonato. Si impasta la farina con tutti gli ingredienti e quando l'impasto è omogeneo lo si fa riposare per un'oretta. Poi si tira la sfoglia, la si unge con lo strutto, si arrotola a forma di un lungo "bigolo", si attorciglia e si spiana dando la forma di un disco. Si cuoce sulla piastra di argilla arroventata o di ghisa da ambo le parti. Si accompagna, in alternativa al pane, con salumi, formaggi, carne e verdure grigliate di ogni tipo.

  • Prodotti Tipici Marchigiani
     Le Marche è una regione italiana a statuto ordinario dell'Italia Centrale.

    Regione molto bella, e con prodotti tipici buoni e interessanti; i prodotti tipici si basano prevalentemente sugli insaccati: dai salami tipici, alle salsicce di fegato, al famoso ciauscolo.

    Sulle coste, non può mancare il baccalà.

    L'antipasto tipici della regione, è il tipico antipasto italiano, dai vari salumi e formaggi.

    Tra i primi piatti, il famoso "Vincisgrassi" una variante delle tipiche lasagne italiane; le varie minestre; famosi le bruschette e panzanelle.

    Tra i secondi piatti: la trippa, il pollo arrosto co' lu pilotto, in pratica il pollo con una spessa fetta di lardo, frittata con la mentuccia.

    Famoso il sanguinaccio, che consiste: mix di pan grattato, rum, cannella, scorza di arancio, e budello del maiale; interessante il pane con noci.


Condividi sui social!

Inserimento nuovo prodotto tipico

Attraverso questo form è possibile inserire in questa pagina prodotti tipici locali del paese o della provincia. E' necessario inserire la propria email in quanto il post non verrà pubblicato fino a quando non sarà pervenuta la conferma (attraverso l'email). Eventuali danneggiamenti e/o usi impropri di questo strumento saranno registrati (data, ora e IP del collegamento).

Locale Provinciale Regionale

To Top