Trento (Trento) :: Territorio, Storia e Dati Amministrativi

Il territorio, la storia di Trento

Trento è una città alpina con un clima di tipo alpina: inverni lnghi e freddi, ricchissimi di precipitazioni e di neve. Le estati sono brevi, ma piacevoli. Trento nasce come antico insediamento retico. La zona, prima dell'arrivo dei romani, era già stata scoperta da Veneti, Etruschi e Galli. Tridentum, così la chiamarono i romani al loro arrivo nel I secolo. I romani arricchirono la città con le terme e con un anfiteatro. Nel IV secolo venne creta la diocesi tridentina. Nel VI secolo la città fu presa dai Goti, ma questi la tennero per poco a causa del sopraggiungere dei potendi Longobardi. Nel 982 la città venne annessa al Sacro Romano Impero. Nel trecento Trento passò agli Asburgo d'Austria. Nel 1545 iniziò il COnlicio (di Trento) che diede avvio alla cosiddetta Controriforma ( concio che si chiuse nel 1563). Dopo il congresso di Vienna, 1815, la città passò sotto gli Austriaci che iniziarono una vera e propria germanizzazione di tuttl il Trentino. Per questo motivo furono subito molti i movimenti irredentisti trantini ( ovvero che rivendicavano l'appartenenza della città al Regno d'Italia, per motivi storici e culturali). Solo nel 1919 Trento e il territorio della sua attuale provincia passarono all'Italia. 50 anni dopo l'Unità Nazionale. Arte e storia di Trento: partiamo dalla Cattedrale di San Vigilio situata in Piazza del Duomo. Eretta nel XII secolo è uno splendido esempio di stile romanico. Nella stessa piazza troviamo la Fontana del Nettuno, settecentesca. La statua di Nettuno è stata scolpita da francesco Antonio Giongo. La Chiesa di Santa Maria MAggiore ospitò per un periodo il Concilio tridentino. Un piccolo capolavoro: l'Abbazia di San Lorenzo, edificata dai benedettini bergamaschi nel corso dell'XII secolo. Tra i palazzi cittadini non si può non citare il Palazzo delle Albere, edificato dalla famiglia Mandruzzo, nel Cinquecento, che resse per oltre un secolo il Principato di Trento. Indescrivibile il Castello del Buonconsiglio, duecentesco, che per oltre cinque secolo è stato la sede dei vescovi di Trento. Si tratta di una costruzione imponente, in stile gotico, come sono gotici gli affreschi che lo abbelliscono all'interno.

Dettagli Amministrativi:

Curiosità:

  • Nome degli Abitanti: trentini
  • Santo del Paese: San Vigilio di Trento
  • Festa Paesana: 26 giugno

Dati Geografici:

  • Altitudine Municipio: 194 metri sul livello del mare
  • Latitudine: 46,0793 gradi decimali
  • Longitudine: 11,1302 gradi decimali

Vedi anche il territorio e la storia nei paesi confinanti a Trento
Albiano, Aldeno, Besenello, Calavino, Cavedine, Cimone, Civezzano, Garniga Terme, Giovo, Lasino, Lavis, Padergnone, Pergine Valsugana, Terlago, Vezzano, Vigolo Vattaro, Villa Lagarina

Condividi sui social!

To Top