Prodotti tipici locali a Tesero e in provincia di Trento

Prodotti tipici locali a Tesero: vini, insaccati, dolci, olii, prelibatezze di ogni genere. Questo è ciò troverai in queste pagine. Ogni zona d'Italia, persino ogni comune, ha i suoi prodotti tipici, le sue specialità, le sue ricette segrete, note solo a pochi del paese. Primi, secondi di carne e pesce, vini, bianchi, rossi, rosati, birre tipiche, dolci, grappe e distillati. Scopri le prelibatezze dei comuni italiani e poi parti per il tuo tour gastronomico!



Prodotti tipici locali in provincia, regione:
(Nota: questa parte è gestita direttamente dagli utenti del sito, quindi non possiamo garantire la veridicità delle informazioni presenti)

  • Salumi e Carni
     Il barbusto o moretto è uno dei più gustosi prodotti di suino di tutta la provincia trentina, è un insaccato di puro suino da consumasi dopo una cottura ai ferri o in acqua. È una pasta composta da carne, cuore e polmone di suino, sale, pepe, cannella, aglio, conservanti. Dopo averla amalgamata, si passa la carne nel tritacarne e la si inserisce in un budello di maiale dove viene chiuso con spago alimentare.

  • Frutta e Conserve
     Le mele sono da sempre uno dei più gustosi sinonimi della provincia trentina, infatti è qui che si produce la regna delle mele: la Mela Val di Non Dop, il risultato della lavorazione delle varietà Golden Delicious, Renetta Canada, Red Delicious. Sono frutti che presentano particolari caratteristiche come la croccantezza e la succosità della polpa; o ancora una polpa più pastosa e un gusto prevalentemente dolciastro.

  • Olio e Grassi
     In tutta la provincia di Trento viene prodotto l'olio garda trentino Dop: ha un colore va dal verde al giallo di varia intensità con riflessi dorati; il suo odore è fruttato leggero con lieve sensazione di erbaceo mentre al palato il sapore è fruttato con una percezione di amaro piccante e un retrogusto di mandorla dolce.

  • Liquori ed Infusi
     Tra le vallate della provincia di Trento si può gustare l'amaro valle di Ledro, un infuso a bassa gradazione ottenuto da erbe medicinali come Genziana, Genzianella, Alchemilla, Rabarbaro, Geum, Arancio amaro e Liquirizia. Il suo ciclo di lavorazione comprende l'estrazione l'infusione, l'invecchiamento, la preparazione finale e la filtrazione finale, l’ultima fase prima dell’imbottigliamento.

  • Grappe e Distillati
     Tra le tante grappe proposte dalla provincia trentina merita un posto particolare l'acquavite di Genziana, un distillato di gradazione dai 40 ° ai 45 °, ottenuto dalla distillazione di un fermentato di radici di genziana e conservato in recipienti di vetro. Si ottiene dalle radici della "Genziana lutea", o "Genziana maggiore", una pianta tipica dei pascoli dell'arco alpino.

  • Vini
     Con al denominazione Casteller Doc vengono classificati i miglior vini preodotti in tutta la provincia di Trento. Sono il risultato della lavorazione di vitigni come: Schiava grossa, Schiava gentile, Merlot, Lambrusco a foglia frastagliata. Sono vini particolari dal colore rubino; dal profumo vinoso, leggero e gradevole; e dal sapore asciutto e armonico.

  • Luganega
     La lucanica, anche detta luganica o luganega, è il nome tradizionalmente attribuito ad un insaccato fresco di carne di suino, macinata insieme a pancetta di suino. Insaccata in budello naturale, Il diametro è di 4-5 cm e la lunghezza del pezzo singolo è di circa 10-12 cm. Nell'impasto macinato con granulometria medio-piccola si aggiungono sale spezie e aromi La legatura viene effettuata a mano, con una catena di salsicce legate solo in testa ed in coda. Non contenendo conservanti di alcun tipo, va conservata in frigorifero e consumata entro 4-5 giorni dall'insaccatura. Si può consumare cucinandola alla griglia oppure bollita. Le lucaniche affumicate dopo essere state insaccate e legate a catene di 5-6 pezzi vengono lasciate asciugare e affumicate con una temperatura non superiore ai 20 gradi centigradi, stagionate per un periodo di circa 2 settimane e vanno consumate esclusivamente crude.

  • Prodotti Tipici Trentini
     Il Trentino Alto Adige è una regione italiana autonoma a statuto speciale dell'Italia nord-orientale.

    La cucina tipica e tradizionale, è influenzata da due tipi ci cucine: quella di Trento, e quella bolzanina.

    Quella di Trento è influenzata dai prodotti tipici del Veneto, Lombardia, Austria; mentre quella bolzanina, è influenzata da elementi tedeschi e slavi.

    Molto famosa, anche in questa regione, è la polenta, preparata in vari modi, con farina gialla, con quella di grano saraceno, varie misture di farine di mais, accompagnata con carne o pesce.

    Il Trentino è famoso per la produzione di mela, la valle più famosa per la produzione di mela, è la Val di Non. Tra le più diffuse sono: la Renetta del Canada, la Golden Delicious, e la Red Delicious.

    Tra i piatti tipici, facili da trovare ovunque in questa regione, sono i canederli che sono delle polpettine di pane, con lo speck e altri ingredienti; gli gnocchetti, i crauti, e i vari formaggi.

    Tipico è anche lo speck, e i vari salumi affumicati, la mortandela e la ciuiga.

    Non da meno, i vini rossi, tra i più rinomati, sono il Teroldego Rotaliano Doc e il Marzemino Trentino Doc.


Prodotti tipici locali nei paesi confinanti con Tesero
Castello Tesino, Cavalese, Nova Ponente, Panchià, Predazzo, Varena

Condividi sui social!

Inserimento nuovo prodotto tipico

Attraverso questo form è possibile inserire in questa pagina prodotti tipici locali del paese o della provincia. E' necessario inserire la propria email in quanto il post non verrà pubblicato fino a quando non sarà pervenuta la conferma (attraverso l'email). Eventuali danneggiamenti e/o usi impropri di questo strumento saranno registrati (data, ora e IP del collegamento).

Locale Provinciale Regionale

Booking.com

Immagini



Inserisci un immagine di Tesero

To Top