Teramo (Teramo) :: Territorio, Storia e Dati Amministrativi

Il territorio, la storia di Teramo

Teramo sorge in una zona collinare dell'Abruzzo, alle pendici del Gran Sasso. Forndata dal popolo dei Pretuzi, del 290 a.C. divenne municipio romano. Saccheggiata e rasa al suolo dai Visigoti nel 410 fu riscostruita meno di un secolo dopo dai Longobardi. Dopo essere passata nelle mani di Normanni, duchi di Puglia e duchi di Atri nel periodo Tardo-Antico e nel Medioevo si stabilizzò sotto il regno di Sicilia. Confluì nell'Italia al momento dell'unificazione della Penisola. Arte: il monumento più rappresentativo è il Duomo, cominciato in stile romanico nell'XI secolo e poi influenzata dal gotico. Di rilievo il Santuario della Madonna delle. Affescinante il Castello della Monica ricostruzione ottocentesca di una castello medievale.

Dettagli Amministrativi:

  • Nome Completo: Teramo
  • Provincia: Teramo (TE)
  • Regione: Abruzzo
  • C.A.P. (Codice Avviamento Postale): 64100
  • Codice Catastale: L103
  • Codice ISTAT: 067041
  • Prefisso Telefonico: 0861
  • Sito del comune: http://www.comune.teramo.it/

Curiosità:

  • Nome degli Abitanti: teramani
  • Santo del Paese: San Berardo di Teramo
  • Festa Paesana: 19 dicembre

Dati Geografici:

  • Altitudine Municipio: 432 metri sul livello del mare
  • Latitudine: 42,6659 gradi decimali
  • Longitudine: 13,7188 gradi decimali

Vedi anche il territorio e la storia nei paesi confinanti a Teramo
Basciano, Bellante, Campli, Canzano, Castellalto, Cermignano, Cortino, Montorio al Vomano, Penna Sant'Andrea, Torricella Sicura

Condividi sui social!

To Top