San Teodoro ME (Messina) :: Territorio, Storia e Dati Amministrativi

Il territorio, la storia di San Teodoro ME

Il territorio di San Teodoro circostante abbraccia panorami di grande effetto, una folta vegetazione boschiva, e un profilo geografico irregolare. Le sue prime notizie storiche certe risalgono al1303, quando Federico III d'Aragona, concesse il feudo a Giordano Romano. alla morte di quest'ultimo il feudo passò nelle mani della moglie Margherita Campolo e successivamente nelle mani della famiglia di quest'ultima. L'agricoltura conserva un ruolo economico importante: è presente con la coltivazione di cereali, frumento, ortaggi, foraggi, viti, oliveti, agrumeti; si allevano bovini, suini, ovini, caprini, equini e avicoli. Il settore economico secondario è costituito da aziende di piccole dimensioni.

Dettagli Amministrativi:

Curiosità:

  • Nome degli Abitanti: santeodoresi
  • Santo del Paese: San Gaetano
  • Festa Paesana: 7 agosto

Dati Geografici:

  • Altitudine Municipio: 1 metri sul livello del mare
  • Latitudine: 37,8497 gradi decimali
  • Longitudine: 14,6991 gradi decimali

Vedi anche il territorio e la storia nei paesi confinanti a San Teodoro ME
Cesarò, Troina

Condividi sui social!

To Top