Prodotti tipici locali a Roma e in provincia di Roma

Prodotti tipici locali a Roma: vini, insaccati, dolci, olii, prelibatezze di ogni genere. Questo è ciò troverai in queste pagine. Ogni zona d'Italia, persino ogni comune, ha i suoi prodotti tipici, le sue specialità, le sue ricette segrete, note solo a pochi del paese. Primi, secondi di carne e pesce, vini, bianchi, rossi, rosati, birre tipiche, dolci, grappe e distillati. Scopri le prelibatezze dei comuni italiani e poi parti per il tuo tour gastronomico!



Prodotti tipici locali: a Roma
(Nota: questa parte è gestita direttamente dagli utenti del sito, quindi non possiamo garantire la veridicità delle informazioni presenti)



  • Formaggi e Latte
     La burrata di bufala è un tipico prodotto caseario della provincia romana; è un formaggio a pasta filata, farcito con panna e straccetti di mozzarella. Viene prodotto a latte crudo non stagionato con pezzatura di 400 g a forma di sacco riempito. Al palato offre un fresco sapore dolce.

  • Salumi e Carni
     La corallina romana è un caratteristico salume prodotto nella provincia dell'agroromano. É un salume che opera su parti magre del costato e rifilature di spalla, prosciutto e lonza dove viene aggiunta una parte di lardello.Può essere condito con pepe, aglio e finocchio. Ha una forma cilindrica lunga, un colore rosso cupo con macchie bianche, al palato offre un gusto sapido.

  • Pane e Pizze
     La ciriola romana è un caratteristico prodotto da forno assaporato in tutta la capitale e la sua provincia. Si presenta sottoforma di panino di 100 g circa dalla forma allungata, è rigonfio al centro e ricco di mollica. Originariamente era il panino dei lavoratori manuali, in molti locali veniva preparato con ogni sorta di pietanza: prosciutto, mozzarella, formaggio, tonno, carciofi.

  • Liquori ed Infusi
     La sambuca romana è un tipico liquore della provincia romana; è realizzato con anice stellato, alcool, acqua, aromi naturali estratti da infusione di erbe, sambuco, coriandolo. Ha una gradazione alcolica pari al 40% ed una concentrazione zuccherina di circa il 38%.

Prodotti tipici locali in provincia, regione:
(Nota: questa parte è gestita direttamente dagli utenti del sito, quindi non possiamo garantire la veridicità delle informazioni presenti)

  • Pasta e Cereali
     Con il nome Cuzzi di Roviano si indica una pasta tipica della provincia romana. E' una pasta fresca ottenuta impastando farine di grano tenero, grano duro, granturco, acqua e uova. Questo impasto viene lavorato con lo "stenderello"formando strisce di circa 50 cm di lunghezza, 5 cm di larghezza e qualche millimetro di spessore. Si procede con il taglio simile agli strozzapreti, o tonnarello o a chitarra.

  • Ortaggi e Conserve
     Il broccolo romanesco è uno dei principali protagonisti delle coltivazioni ortofrutticole della provincia romana. La pianta si presenta vigorosa ed eretta, con foglie verde-bluastro; ha un'ottima rusticità nei confronti dei lepidotteri e peronospora. Il gambo è di colore verde intenso e di forma piramidale. I fioretti omogenei nel colore e nella forma risultano essere ottimamente chiusi alla base della testa.

  • Frutta e Conserve
     Il marrone di Archinazzo romano è uno dei più caratteristici esempi di frutta secca raccolti in tutta la provincia della capitale. Si presenta di colore marrone chiaro con alcune striature di colore più intenso e con pezzatura grande. Al palato propone un sapore dolciastro e più intenso rispetto agli altri marroni delle zone limitrofe.

  • Olio e Grassi
     Con la denominazione Olio sabina Dop vengono classificati gli olio della provincia romana derivati dalla spremitura di varie olive come Carboncella, Leccino, Raja, Frantoio, Moraiolo, Olivastrone, Salviana, Olivago e Rosciola. Questo è un olio dal colore giallo oro con sfumature sul verde: dall'odore fruttato e dal sapore vellutato, uniforme e aromatico.

  • Vini
     Con la denominazione Castelli romani Doc si raggruppano tutti quei vini provenienti dai vitigni della relativa zona geografica. Sono vini suddivisi in Bianco, ripartito in Secco, Amabile e Frizzante hanno colore paglierino intenso, odore fruttato e sapore fresco. Rosso, anche qui suddivisi in Secco, Amabile, Frizzante e Novello, hanno un colore rubino, un odore vinoso e un sapore vivace. Il Rosato, ripartito in Secco, Amabile, Frizzante, ha un odore fruttato e un sapore fresco e armonico.

  • Prodotti Tipici Laziali
     La regione Lazio è una regione italiana a statuto ordinario dell'Italia Centrale, seconda regione più popolata d'Italia.

    La cucina tradizionale, del Lazio, è fortemente influenzata da Roma; la regione vanta due DOP (Denominazione di Origine Protetta): l'olio extravergine d'oliva Sabina, e olio extravergine d'oliva Canino.

    Molto buoni sono i formaggi e latticini, dal formaggio pecorino DOP, alla ricotta romana, e la mozzarella di Bufala.

    Come detto all'inizio, la regione ha una forte influenza da Roma, infatti i salumi più importanti sono gli insaccati ovvero il guanciale del maiale; i macellai romani sono specializzati nella lavorazione di frattaglie e tagli di scarto. Il guanciale è la parte della gola del maiale, stagionato con sale e pepe. Infatti, molto utilizzato negli spaghetti alla carbonara e i bucatini all'amatriciana.


Condividi sui social!

Inserimento nuovo prodotto tipico

Attraverso questo form è possibile inserire in questa pagina prodotti tipici locali del paese o della provincia. E' necessario inserire la propria email in quanto il post non verrà pubblicato fino a quando non sarà pervenuta la conferma (attraverso l'email). Eventuali danneggiamenti e/o usi impropri di questo strumento saranno registrati (data, ora e IP del collegamento).

Locale Provinciale Regionale

To Top