Pula (Cagliari) :: Territorio, Storia e Dati Amministrativi

Il territorio, la storia di Pula

il comune si affaccia sul mare. Le sue spiagge sono luogo adatto ad un soggiorno estivo. Il comune ha una sostanziale importanza storica perchè custodisce l'antico abitato di Nora, il primo centro fenicio in Sardegna. Vicino a Nora si può visitare la chiesa di Sant'Efisio. Va sottolineato che l'antroterra di PUla si inserisce nel complesso boschivo più grande dell'intera isola che si estende nelle zone di Sulcis e Cagliaritano fino a Is Cannoneris. Girando a piedi qaueste zona di una bellezza unica si potrà arrivare a Domus de Maria in cui si trova il nuraghe di Santa Margherita. I nuraghe sono millenarie costruzioni, che si trovano solo in Sardegna, abitazioni degli antichi autoctoni.

Dettagli Amministrativi:

Curiosità:

  • Nome degli Abitanti: pulesi
  • Santo del Paese: San Giovanni Battista
  • Festa Paesana: 24 giugno

Dati Geografici:

  • Altitudine Municipio: 15 metri sul livello del mare
  • Latitudine: 39,0085 gradi decimali
  • Longitudine: 9,0026 gradi decimali

Vedi anche il territorio e la storia nei paesi confinanti a Pula
Domus De Maria, Santadi, Sarroch, Teulada, Villa San Pietro

Condividi sui social!

To Top