Prodotti tipici locali a Pistoia e in provincia di Pistoia

Prodotti tipici locali a Pistoia: vini, insaccati, dolci, olii, prelibatezze di ogni genere. Questo è ciò troverai in queste pagine. Ogni zona d'Italia, persino ogni comune, ha i suoi prodotti tipici, le sue specialità, le sue ricette segrete, note solo a pochi del paese. Primi, secondi di carne e pesce, vini, bianchi, rossi, rosati, birre tipiche, dolci, grappe e distillati. Scopri le prelibatezze dei comuni italiani e poi parti per il tuo tour gastronomico!



Prodotti tipici locali: a Pistoia
(Nota: questa parte è gestita direttamente dagli utenti del sito, quindi non possiamo garantire la veridicità delle informazioni presenti)



  • Pane e Pizze
     Il Neccio toscano è uno speciale pane che si presenta sotto forma di grosse cialde, piuttosto basse, prodotte con farina di castagne. Hanno diametro di circa 25 cm, colore marrone, consistenza morbida, sapore e profumo di castagna. Per la sua cottura si utilizzano delle piastre di acciaio o di pietra refrattaria, chiamate "testi" che vengono poste sul fuoco. È tradizione consumarli ancora caldi con la ricotta, arrotolati a forma di cannolo. Viene prodotto nelle montagne pistoiesi e in tutte le zone regionali caratterizzate dalla presenza di castagneti.

  • Frutta e conserve
     I mirtilli, le more, i lamponi e le fragole sono prodotti spontanei che crescono ai piedi della Montagna Pistoiese. Hanno un sapore molto zuccherino e un aroma intenso, vanigliato. Sono teneri e particolarmente succosi, si utilizzano per la preparazione di marmellate, gelatine e per guarnire dolci alla crema. I prodotti del sottobosco pistoiese presentano particolari proprietà curative e lenitive, sono infatti usati per infusi o tisane. Tra gli altri il mirtillo è noto per la capacittà di migliorare la vista e la circolazione e come disintossicante intestinale.

  • Formaggi e Latte
     La caratteristica principale del pecorino a latte crudo della montagna pistoiese è dovuta alla particolare tecnica di trasformazione, invariata nel tempo, che vuole l’utilizzo di latte crudo, di cagli di origine animale o vegetale e particolari condizioni di stagionatura. Per la qualità del latte è fondamentale la tecnica di allevamento degli ovini, basata sulla stabulazione libera con pascolo degli animali; si dice infatti che questo pecorino ha il sapore delle essenze foraggere della Montagna Pistoiese. Lo si gusta con il miele, con le pere e con il prosciutto.

  • Ortaggi e Conserve
     Il fagiolo di Sorana Igp è un dei più tipici prodotti degli orti della provincia pistoiese e in buona parte del territorio del Comune di Pescia. E' un fagiolosimile al cannellino, può essere di un bianco latte, con leggere venature perlacee, o rosso vinato con striature di colore più intenso. Ha una forma schiacciata, quasi piatta per il tipo bianco, quasi cilindrica con tegumento più consistente per il tipo rosso.

Prodotti tipici locali in provincia, regione:
(Nota: questa parte è gestita direttamente dagli utenti del sito, quindi non possiamo garantire la veridicità delle informazioni presenti)

  • Pane e Pizze
     Il pane toscano occupa un posto in primo piano tra i prodotti tipici da forno locali: alcuni comuni della provincia di Firenze fanno addirittura parte del circuito delle Città del Pane perché ospitano aziende produttrici di pane tipico. La lievitazione naturale, la cottura a temperatura non elevata, la notevole pezzatura sono alcuni degli elementi che rendono tipico questo prodotti, ma la caratteristica base è la mancanza assoluta di sale, causata dalla storica guerra del sale tra le repubbliche marinare di Pisa e Firenze.

  • Salumi e Carni
     Il Buristo è un tipico salume della provincia pistoiese a base di sangue di maiale, di forma cilindrica, dal color rosso scuro e presenta pezzature che possono arrivare sino a 1500 gr. Per la sua preparazione, il sangue di maiale viene impastato con cubetti di grasso, acqua, spezie, sale, pepe ed a volte cannella e mollica di pane. L’impasto viene insaccato in budello di maiale, cotto in acqua, fatto asciugare e raffreddare. Questi salumi vengono prodotti da ottobre a febbraio.

  • Pasta e Cereali
     Tra i più tipici cereali della provincia pistoiese c'è la farina di castagne, una farina a base di castagne, dal colore nocciola chiaro, dal sapore dolce e intenso e da un aroma di castagne tostate. La provenienza locale delle castagne e la tradizionale tecnica di essiccazione nei metati danno a questa farina un sapore particolare, mentre la conservazione in contenitori di legno consente un più duraturo mantenimento delle caratteristiche organolettiche.

  • Funghi e Conserve
     Il dormiente della Montagna Pistoiese, è un caratteristico fungo locale conosciuto anche come dormiglione o marzuolo; si differenza per il cappello di colore variabile dal bianco grigiastro al grigio brunastro, per le lamelle bianco-grigie, spaziate, di consistenza burrosa e un po’ decorrenti. Il gambo, tozzo e cilindrico, va dal bianco al subconcolore al cappello. La sua carne è bianca o grigiastra, ha un gradevole profumo che ricorda il miele e un sapore è molto delicato.

  • Olio e Grassi
     L'olio toscano moltalbano Igp vene prodotto nella provincia di Pistoia, questa denominazione è riservata ad un olio extravergine ottenuto da olive provenienti negli oliveti Leccino, Moraiolo, Frantoio, Pendolino, Rossellino, Piangente. Propone un colore che varia dal verde al giallo oro con variazioni cromatiche nel tempo; un odore fruttato accompagnato da un sentore di mandorla, carciofo, altra frutta matura, verde di foglia e un sapore fruttato con percezione di piccante.

  • Vini
     Con la denominazione Colli d'Etruria centrale Doc si definiscono vini come Bianco, dal colore paglierino con riflessi verdognoli, dall'odore delicato e fruttato e un sapore vivace; il Rosso, dal tipico rubino brillante, ha un profumo fruttato e fresco, delicato; e un sapore vivace e armonico; il Rosato, dal classico colore piu' o meno intenso, ha un odore fresco e sapore sapido e il Novello dal colore rosso tendente al violaceo, ha un vivace profumo fruttato, un sapore brioso e armonico.

  • Prodotti Tipici Toscani
     La Toscana è una regione italiana dell'Italia centrale.

    In Toscana vi è una vera e propria tradizione, e rispetto alle antiche ricette; tra i prodotti culinari, più famosi, vi è il pane senza sale.

    La cucina Toscana, oltre ad essere molto tradizionale, è anche molto povera, basti pensare al pane raffermo utilizzato nella ribollita, o a tutt le varie zuppe.

    La pasta, è molto utilizzata, specialmente con sughi fatti di funghi, selvaggina fresca, olio e pecorino.

    utilizzate tantissimo sono le carni, infatti, tra i prodotti più rinomati in tutta Italia, vi è la Fiorentina, un taglio della carne di vitello o scottona, il peso varia e arriva fino a 1,5kg di carne.

    Ottimi sono le carnie del maiale, utilizzato per fare: prosciutti toscani, salame toscano, salsiccia e pancetta; le carni di manzo, tra la Chianina e Maremmana.

    I dolci toscani, sono preparati con pochi ingredienti, molto buoni: dalle frittelle di San Giuseppe, al Pan dei Morti, un dolce fatto con noci e uvetta; pan ramerino, la schiacciata, biscotto di mezz'agosto, e tantissime altre specialità.


  • BIRRA AGRICOLA
     dalla coltivazione alla produzione e vendita della birra, tutta la filiera viene eseguita dalla famiglia Parri.Birra agricola un prodotto genuino.vendita diretta o on line.sia clienti privati che aziende.

Condividi sui social!

Inserimento nuovo prodotto tipico

Attraverso questo form è possibile inserire in questa pagina prodotti tipici locali del paese o della provincia. E' necessario inserire la propria email in quanto il post non verrà pubblicato fino a quando non sarà pervenuta la conferma (attraverso l'email). Eventuali danneggiamenti e/o usi impropri di questo strumento saranno registrati (data, ora e IP del collegamento).

Locale Provinciale Regionale

To Top