Piateda (Sondrio) :: Territorio, Storia e Dati Amministrativi

Il territorio, la storia di Piateda

Piateda è un comune di 2500 abitanti circa in provincia di Sondrio, Lombardia, al confine con la bergamasca. Piateda è un comune della Valtellina. La sua origine storica è poco chiara, ma risalente quasi di certo al periodo preromano; nel II secolo divenne possedimento romano, come testimoniano alcuni reperti ritrovati nel corso degli anni. Successivamente, nel medioevo, la storia della zona è molto vaga; è possibile ricostruire qualcosa grazie ad alcuni documenti; uno, risalente al Quattrocento, parla della potestò di un Della Torre di Ambia, potentino locale. In altri momenti la zona fu legata ai Visconti ed agli Sforza, dominatori di Milano. Prima dell\'Unità tutta quest\'area apparteneva al Lombardo-Veneto. Piateda è il classico paeseino di montagna, calmo, tranquillo, verde; non manca qualche edificio importante come le chiese di Ambria, quella di San Bartolomeno in Val Venina e quella di Santa Caterina di Boffetto.

Dettagli Amministrativi:

Curiosità:

  • Nome degli Abitanti: piatedaschi
  • Santo del Paese: Santa Croce
  • Festa Paesana: 3 maggio

Dati Geografici:

  • Altitudine Municipio: 304 metri sul livello del mare
  • Latitudine: 46,1605 gradi decimali
  • Longitudine: 9,936 gradi decimali

Vedi anche il territorio e la storia nei paesi confinanti a Piateda
Albosaggia, Caiolo, Carona, Faedo Valtellino, Montagna in Valtellina, Poggiridenti, Ponte in Valtellina, Tresivio, Valbondione

Condividi sui social!

Booking.com

Immagini



Inserisci un immagine di Piateda

To Top