Pescantina (Verona) :: Territorio, Storia e Dati Amministrativi

Il territorio, la storia di Pescantina

Il paese, che dista pochi chilomentri dal confine con la Lombardia, è bagnato dal fiume Adige. Il comune ha una storia molto lunga, le cui radici vanno dai Cimbri, antichi abitatori della zona, ai Romani, giunti qui qualche secolo più tardi. Interessanti le architetture religiose e non. Le chiese di San Michele e Santa Lucia sono costruzioni di tutto rispetto, le più importanti di Pescantina. Da visitare le ville quali Villa Sparvieri, Villa Bertoldi, Villa Vascone-Bricci. Pescantina sorge in una zona prevalentemente agricola. Molto sviluppato il settore vinicolo. Il Valpolicella DOC viene prodotto qui e nei comuni limitrofi. Di un certo rilievo anche il settore industriale, manufatturiero e edilizio.

Dettagli Amministrativi:

Curiosità:

  • Nome degli Abitanti: pescantinesi
  • Santo del Paese: San Lorenzo
  • Festa Paesana: 10 agosto

Dati Geografici:

  • Altitudine Municipio: 80 metri sul livello del mare
  • Latitudine: 45,4846 gradi decimali
  • Longitudine: 10,8695 gradi decimali

Vedi anche il territorio e la storia nei paesi confinanti a Pescantina
Verona, San Pietro in Cariano, Sant'Ambrogio di Valpolicella, Bussolengo

Condividi sui social!

To Top