Piatti tipici e ricette a Pastorano e in provincia di Caserta

Piatti tipici a Pastorano, ricette e gastronomia: questa è la pagina dedicata ai bongustai e agli apprendisti cuochi. Ecco a voi tutte le ricette tipiche del comune di Pastorano. Primi, secondi, dolci, insaccati, vini, formaggi: ricette sconosciute ai più, ma di ottima qualità. Con le ricette che vi proponiamo stupirete tutti! Siete curiosi di provare uno dei piatti che vi proponiamo, ma ai fornelli siete un disastro? Cambiate pagina e prenotate un tavolo in uno dei ristoranti della zona o del comune: ne uscirete soddisfatti!

Piatti tipici Pastorano

Caprese
Lavate e tagliate i pomodori, sistemateli in una scodella con olio, sale, basilico, origano e insaporire. Affettate la mozzarella, tagliate il pane casareccio a fette, abbrustolitelo. Impattate la mozzarella alternata al pomodoro. Aggiungete il pane casareccio ammorbidito dal pomodoro.

Cavolfiore dello zingaro
Preparare una salsa sciogliendo del burro con il pangrattato aromatizzato con origano. Togliete dal fuoco e mescolate il parmigiano nel burro. Lessate il cavolfiore, scolatelo e mettetelo nei piatti cosparso della salsa preparata.

Coniglio all'ischitana
Tagliare il coniglio; sciacquarlo in acqua e aceto e asciugarlo. Imbiondire l'aglio; toglierlo e rosolare il coniglio, sfumare con vino. Versare i pomodorini spezzettati, salare, pepare e aggiungere gli odori: cuocere per 30' e servire tiepido.



Fagiolini con pomodoro
Imbiondire l'aglio con l'olio, unire pomodori tritati e fagiolini; insaporire mescolando, unire acqua e portare a cottura. Prima di toglierli dal fuoco, unire basilico e una presa di peperoncino, mescolare e servire in tavola.

Frittelle con i gamberi
Mescolate farina, gamberetti puliti e senza guscio, basilico e cipolla trita. Diluite con acqua fredda, ottenendo una pastella. Versatela a cucchiaiate nell'olio e fatele friggere. Scolatela e servite.

Insalata di mare con salsa di limone
Bollire acqua, vino bianco e cipolla, versateci i crostacei e molluschi, in base al tempo di cottura. Scolate e fate tutto a pezzi, tranne i molluschi. Preparate una salsa con succo di limone, sale, olio e pepe. Servite dentro foglie di lattuga riccia e irrorate con la salsa.

Insalata di mele e mandorle fresche
Tagliate le mele a bastoncini, irroratele con succo del limone. Unitevi il miele, la panna liquida, la panna montata e le mandorle trite. Condite le mele con la crema e servite.

Mozzarella in carrozza
Togliete la crosta dal pane in cassetta, sbattete le uova con il latte. Tagliate la mozzarella in 4 fette alte, passatele nelle uova, passatele nella farina e poi nelle uova sbattute. Posizionate la mozzarella in mezzo a due fette di pane, ripassate il panino nella farina e poi nelle uova pressandole. Friggetele in olio, fino a doratura e fino a che la mozzarella risulterà fondente. Sgocciolate e servitele calde!

Nasello in salsa di rosmarino e salvia
Passare i filetti di pesce in farina gialla mescolata al pecorino grattugiato. Cuocerli per 4' a fuoco dolce, con olio e aglio tagliato. Tagliare e soffriggere cipolla, scalogno, salvia e rosmarino. Tagliare i pelati, aggiungerli alla cipolla, cuocere per 4' e mixarli. Impattare i filetti e servirli ben caldi.

Orata alla marinara
Pestare semi di cumino, prezzemolo, menta, mollica di pane imbevuta nell'aceto, sale e pepe di mulinello. Lessare l'orata, condirla con la salsa preparata precedentemente e servirla.

Pastiera napoletana
Scongelare la pasta frolla, versate in casseruola: grano cotto, latte, burro e scorza grattugiata di limone; cuocere per 10' ottenendo una crema. Frullate ricotta, zucchero, uova intere e 2 tuorli, vaniglia, acqua di fiori d'arancio, e cannella. Aggiungere una grattata di buccia di un limone e i canditi, amalgamare il tutto con il grano. Prendete la pasta frolla, distendetevi l'impasto e rivestite la teglia imburrata; la parte eccedente, ristendetela e ricavatene delle strisce. Versate il composto di ricotta nella teglia, livellatelo e decorate con strisce formando una grata che pennellerete con tuorlo sbattuto. Infornate a 180 gradi per 90' raffreddare e spolverizzate con zucchero a velo.

Patate con la mozzarella
Lavate le patate, lessatele con la buccia. Mescolate tuorli, mozzarella, sale e pepe; aggiungete aceto e latte, Cuocere per 10' mescolando continuamente. Sbucciate e tagliate le patate, impattatele e irroratele con la salsa alla mozzarella e menta.

Penne con fiori e zucchine
Tagliate pomodorini, zucchine e i fiori. Scaldare olio in padella, buttateci l'aglio tritato, doratelo, buttateci gli ingredienti e saltateli. Aggiungete sale, basilico tritato e pepe. Cuocere per 10', bollire la pasta e scolatela, saltatela nel condimento: servite con parmigiano e foglie di basilico.

Pesce bollito
Sbollentare e spellare i pomodori, tagliarli e condirli con olio, aceto, succo di limone, sale, erba cipollina e basilico, capperi e pomodori pelati con il loro sugo. Mescolare, far riposare in frigorifero, poi servirla. E0 ottima con il pesce bollito.

Ragù di castrato
Soffriggere, in olio, pancetta e cipolla tritata; aggiungervi i pezzi di castrato e dorarlo; bagnare con vino rosso e mescolare fino a evaporazione, inserire il concentrato e cuocere per 120'. Quando si addenserà sarà pronto, è ottimo con i rigatoni.

Riso con cotenne
Pulire le cotenne, impastare gli ingredienti, aggiungere il pane raffermo inzuppato d'acqua e strizzato. Preparare gli involtini con cotenne e legati con spago. Preparare un soffritto con olio, aglio e pomodori: unire gli involtini e cuocere per 120'. Servire il riso con il sugo e gli involtini tagliati.

Saltimbocca alla sorrentina
Battete il vitello, ponetelo in padella con olio e burro, rosolare, scolare, sistematelo su un piatto, salate e pepate. Tagliate prosciutto e mozzarella, saltare i pomodori pelati nel sugo di cottura della carne, salate e pepate; unite origano e prezzemolo tritato. Disponete su una teglia imburrata, coprite con prosciutto, mozzarella, salsa di pomodoro e formaggio. Irrorate con vino bianco, infornate per 5 minuti: servite subito, ben caldo.

Scaloppine alla napoletana
Battere e infarinare la carne. Scaldare in una casseruola olio e burro e rosolare le fettine. Unire i capperi, acqua, sale, pepe e cuocere a fuoco lento. Dopo 5' versare l'aceto, tenere sul fuoco ancora 2', unire il prezzemolo tritato, mescolare delicatamente e servire.

Scamorze e caciocavalli affumicati allo spiedo
soffriggere olio, aglio, polpa di pomodori, lasciando cuocere per 10', Aggiungervi la provola affumicata. Le fette di scamorza vanno rigirate tre o quattro volte rapidamente. Prima che fondino, vanno tolte dal fuoco e servite calde.

Scialatielle alla pescatora
Soffriggere l'aglio, aggiungere i gamberoni rosolare e sfumare con vino bianco. Aggiungere: seppie e polipi puliti e tagliati. Salate, pepate e cuocere per 10'. Aggiungere i frutti di mare, con l'acqua di cottura: cuocere per 2'. Lessare gli scialatielli, scolarli e saltarli con il sugo alla pescatora. Spargere di pepe e prezzemolo tritato e servire.

Totani e patate
Scaldare l'olio, insaporirvi l'aglio tritato, unire i totani, mescolate ed evaporarli con il vino. Aggiungete i pomodori, salate e cuocete per30'. Unite le patate a pezzetti, sale, pepe, coprite e cuocete per altri 40'. Ritirate, trasferite il tutto sul piatto da portata, cospargete con il prezzemolo tritato finemente e servite.

Totani imbottiti
Lavare e pulire i totani, bagnare mollica di pane con latte e ammorbidirla, tritare prezzemolo e aglio, aggiungere pomodori, i tentacoli, le teste tritate, parmigiano, olio, sale e pepe. Amalgamare tutto e distribuirlo nei sacchetti dei totani, fermare la sacca con uno stecchino. Disporre i pesci in una pirofila, irrorarli con acqua, olio, pomodoro ed il composto rimasto; spolverarli con pangrattato, sale e pepe. Infornare per 30', eliminate gli stecchini e servite

Uova sode partenopee
Bollire le uova in acqua e sale 10', scolare, raffreddare in acqua, sgusciare e affettarle. Aggiungere sale; porre, sopra un fetta di pomodoro, uovo, acciuga e un cappero. Pepare, aggiungere basilico, mescolare il tutto e servire.

Zucchine e carote alla scapece
Pulite la carota, lessatela, sgocciolatela e tagliatela, mettetela in una terrina e condite con aglio, peperoncino, sale, olio, origano e aceto. Marinate, lavate e tagliate a fette le zucchine, friggetele e mettetele in un piatto a strati, su ogni strato mettete aglio, menta e basilico. Bollire l’aceto, sale e peperoncino. Versate le zucchine, spegnete e insaporite tutta la notte. La mattina scolate e servite

Ecco alcune ricette tipiche a livello regionale:

Ricette di piatti tipici della regione campania
Vedi tutti i vini Campani

Piatti tipici locali nei paesi confinanti con Pastorano
Camigliano, Giano Vetusto, Grazzanise, Pignataro Maggiore, Vitulazio

Condividi sui social!

Inserimento nuovo piatto tipico

Attraverso questo form è possibile inserire in questa pagina piatti tipici locali e ricette del paese o della provincia. E' necessario inserire la propria email in quanto il post non verrà pubblicato fino a quando non sarà pervenuta la conferma (attraverso l'email). Eventuali danneggiamenti e/o usi impropri di questo strumento saranno registrati (data, ora e IP del collegamento).

Locale Provinciale Regionale

To Top