Piatti tipici e ricette a Palagianello e in provincia di Taranto

Piatti tipici a Palagianello, ricette e gastronomia: questa è la pagina dedicata ai bongustai e agli apprendisti cuochi. Ecco a voi tutte le ricette tipiche del comune di Palagianello. Primi, secondi, dolci, insaccati, vini, formaggi: ricette sconosciute ai più, ma di ottima qualità. Con le ricette che vi proponiamo stupirete tutti! Siete curiosi di provare uno dei piatti che vi proponiamo, ma ai fornelli siete un disastro? Cambiate pagina e prenotate un tavolo in uno dei ristoranti della zona o del comune: ne uscirete soddisfatti!

Piatti tipici Palagianello

Agnello con piselli
E' il classico secondo piatto che si gusta il giorno di Pasqua, è un secondo piatto molto gustoso e saporito che vuole: piselli sgranati, coscio d'agnello tagliato a pezzi, brodo vegetale, uova intere, pecorino grattugiato, cipolla, pancetta, olio extravergine di oliva, sale e pepe.

Arrabbiata
Montare a neve i tuorli d'uovo dodo, olio d'oliva, aceto di vino, zafferano, peperoncino piccante in polvere: versare il tutto in una salsiera e servire.

Cassatine di ricotta
Stendere la pasta di mandorle, rivestire gli stampini e farcirli con la crema di ricotta, zucchero, vanillina e sale. Sbriciolate il pan di spagna e ricoprire la crema, capovolgere le cassatine su dischetti, velate con il fondente sciolto a bagnomaria. Asciugare e applicate una ciliegia candita.



Ciambella pugliese
Impastate patate, zucchero, uova, pasta da pane e strutto, formate una palla, infarinarla e avvolgerla in un tovagliolo. Lasciarla riposare per 24 ore, formare una ciambella, collocarla in uno stampo, imburrato e infarinato. Farla lievitare per un'ora e cuocerla nel forno caldo.

Coniglio al forno
Lavate e asciugate il coniglio. Tritate erbe e aglio. Disponete la carne in una terrina, cospargetele con il trito e bagnatele con il vino bianco e olio; marinatele per 60'. Mettete il coniglio in una teglia da forno, versatevi sopra il vino usato per marinarlo, infornate per 40'.

Fave fritte
Cuocere le fave secche e aperte in acqua salata per 10' con una patata intera e sbucciata, scaldare il forno dove passerete, per 5' le fave ben scolate. Friggetele in abbondante olio extravergine di oliva. Adagiatele su fogli da cucina assorbenti e salatele. Mangiatele fredde.

Marro
Lavare le interiora, tagliarle con le frattaglie: ammorbidire la reticella in acqua e aceto, asciugarla e distenderla sul tavolo. cospargerla con le frattaglie e le interiora, salando, pepando: arrotolare la reticella, legarla e cuocerla allo spiedo su fuoco di legna.

Pasta ai peperoni dolci
Sono un primo piatto saporito e profumato: il rosso del pomodoro, i colori brillanti dei peperoni, e il verde smeraldo del basilico e del prezzemolo lo rendono buono e bello da vedere. Occorre avere molta pazienza per cuocerli: sarà necessaria 60' di cottura ma il risultato premierà la pazienza, portando un tocco di colore e di allegria sulla tavola.

Pasticciotto
E' la versione della pizza crema e amarene partenopea: un dolcetto di pasta frolla ripieno di crema pasticcera e amarene, una vera goduria, infornato in una teglia del diametro di 22-24 cm.

Ricotta fritta
Tagliare la ricotta, che deve essere piuttosto soda e possibilmente di pecora, a fette non troppo sottili, infarinarle, passarle nelle uova battute e poi nel pane grattugiato e friggerle in abbondante olio bollente. Appena saranno dorate, estrarle con un mestolo forato, sgocciolarle, farle asciugare su un foglio di carta assorbente da cucina e salarle. La ricotta, così preparata, dorata e croccante all'esterno, conserva internamente tutta la sua morbidezza e cremosità.

Scarciedda
Impastare farina, sale, zucchero e latte: lavoratela raggiungendo una buona elasticità. Dividetela in tre parti, formando dei cilindretti, intrecciati e uniti con un uovo sodo. Sistemate la treccia su una placca da forno oliata. Sbattete le uova e lucidate la superficie della ''scarciedda'', spolverizzatela con zucchero in grani e infornare per 40'.

Semifreddo agli amaretti
Battere tuorli e zucchero, montare e unirvi la panna, tritare gli amaretti, unirli alla panna e aggiungere il liquore. Mescolare delicatamente e versare il composto in uno stampo rettangolare. Porre in freezer per 4 ore: decorare con gli amaretti e servire.

Sgombri all'aceto
Pulire, lavare e asciugare bene gli sgombri; tagliarli e marinarli in aceto normale, scolali e impattarli. Soffriggere un condimento di olio, aglio, alloro, aceto balsamico e miele: amalgamare, mescolando. Aggiungere il pesce e rosolare: la cottura dovrà essere breve, impattare, irrorare col sugo di cottura, e servire.

Spaghetti alle cozze
E' il tipico piatto fatto con il sugo rosso, una sorta di ragù, di lunga cottura, in contrapposizione con i frutti di mare, che hanno una cottura velocissima, qui sta la maestria delle massaie tarantine, che hanno una estrema dimestichezza con questo prodotto per secoli di frequentazione e riescono a compiere qualcosa di sublime.

Terrina di pescatrice
E' una classica ricetta ligure a base di filetti di pesce, necessita di un trucco semplice per una perfetta riuscita: prima di servire, immergete la terrina in acqua calda, passatevi tutt'attorno un coltellino e capovolgetela sopra il piatto di portata. Servitela fredda.

Zuppa di frutti di mare
Mettere i frutti di mare, lavati, in una zuppiera di sale, rosolare olio, aglio e aggiungere i frutti di mare. Cucinare il tutto a fuoco vivo fino a quando i gusci si apriranno, aggiungere i pomodori e insaporire per 15', cospargere sui frutti peperoncino, prezzemolo, ed aggiungere i crostini di pane.

Zuppa di pesce
E' un gustoso piatto di pesce fresco, tipico della tradizione culinaria più povera: per realizzarla venivano usati gli scarti del pesce. Comprende la pulitura e sfilettatura del pesce, la cottura di tutti i pesci in un brodo composto da un fumetto fatto con gli scarti dei pesci, un fondo di cottura dei molluschi e un altro dei crostacei.

Ecco alcune ricette tipiche a livello regionale:

Ricette di piatti tipici della regione puglia
Vedi tutti i vini Pugliesi

Piatti tipici locali nei paesi confinanti con Palagianello
Castellaneta, Mottola, Palagiano

Condividi sui social!

Inserimento nuovo piatto tipico

Attraverso questo form è possibile inserire in questa pagina piatti tipici locali e ricette del paese o della provincia. E' necessario inserire la propria email in quanto il post non verrà pubblicato fino a quando non sarà pervenuta la conferma (attraverso l'email). Eventuali danneggiamenti e/o usi impropri di questo strumento saranno registrati (data, ora e IP del collegamento).

Locale Provinciale Regionale

To Top