Piatti tipici e ricette a Oristano e in provincia di Oristano

Piatti tipici a Oristano, ricette e gastronomia: questa è la pagina dedicata ai bongustai e agli apprendisti cuochi. Ecco a voi tutte le ricette tipiche del comune di Oristano. Primi, secondi, dolci, insaccati, vini, formaggi: ricette sconosciute ai più, ma di ottima qualità. Con le ricette che vi proponiamo stupirete tutti! Siete curiosi di provare uno dei piatti che vi proponiamo, ma ai fornelli siete un disastro? Cambiate pagina e prenotate un tavolo in uno dei ristoranti della zona o del comune: ne uscirete soddisfatti!

Piatti tipici Oristano

Acciughe al pomodoro
Pulite, lavate le alici, disponetele in un tegame; copritele con acqua fredda e aggiungete olio, aglio pomodori e prezzemolo: salate e fate cuocere a fuoco moderato per circa 10 minuti. Servitele ancora tiepide.

Aranciata nuorese
Tagliate fine la scorza, copritela d'acqua e lasciatela in ammollo, sgocciolate e asciugate. Immergete le mandorle in acqua bollente, sgocciolatele, pelatele, asciugatele e tostatele per 10' a 160-170°. Mescolate scorzette, malto e mandorle. Stendete il composto e, quando sarà tiepido, tagliatelo e servite.

Fagioli con pancetta
Ammollare i fagioli, bollirli e salarli. Mettere da parte un quarto dei fagioli e frullare i rimanenti, soffriggere pancetta, olio, pomodoro, aglio, olio e peperoncino: cuocere il sugo e metterlo nei fagioli passati. Insaporire la zuppa, con salvia. Aggiungere i fagioli interi e poi servire



Fregula o soccu
E' una pasta di semola di grano duro a forma di piccole palline, lavorata a mano simile al cuscus, si presta per ricette marinare, per minestre leggere e delicate. E' un prodotto tipico della gastronomia sarda, difficile da reperire, ma ottima cucinata con le arselle, perché in Sardegna la fregola si cucina così.

Gnocchetti sardi
Appassire la cipolla nell'olio, aggiungere salsiccia sbriciolata e rosolare, aggiungere passata di pomodoro e sale: portare a cottura. Cuocere gli gnocchetti, scolarli e mantecarli nella salsa. Aggiungere i pomodorini a pezzettini e una macinata di pepe, mantecare con pecorino, impattare e decorare con basilico fresco.

Insalata di polpi
E' un leggero e gustoso antipasto, ricercato sulle tavole di tutto il Mediterraneo, la sua preparazione è semplice, e il segreto della sua buona riuscita è data alla giusta cottura e dalla freschezza del polpo che deve avere una colorazione molto viva e intensa in tutte le sue sfumature.

Involtini di cavolo
Sbollentare le foglie del cavolo, lessare le patate, tagliare la mozzarella, passare le patate, unire l'uovo, parmigiano, mozzarella, sale e pepe. Disporre su ogni foglia di cavolo il ripieno, arrotolare e disporre in una pirofila tutti gli involtini. Cospargerli con parmigiano e aggiungere del brodo vegetale. Infornare per circa 20', gratinando.

Maccarones al sugo di salsiccia
Appassire la cipolla tritata in olio, aggiungete la carne, i fagioli lessati e semi di finocchio; versate polpa di pomodoro e cuocete, ottenendo un ragù omogeneo: salate, pepate e aggiungete il basilico. Cuocete gli gnocchi, scolateli e sposateli con il sugo e il pecorino in un piatto ben caldo.

Seada
Sono nelle zone con economia pastorale, ne esistono varie interpretazioni della ricetta base ma le più famose sono due: con formaggio cotto e con formaggio crudo .Ogni anno viene indetto dall'agenzia per l'attuazione dei programmi regionali in campo agricolo e per lo sviluppo rurale appartenente alla Regione Sardegna, un ambìto premio per la migliore seada artigianale.

Sospiri
Preparare del pan di spagna, mettere la carta forno in due teglie, formare dei dischetti di Pan di Spagna, distanziandoli perché nel forno gonfiano: infornarli subito, altrimenti si appiattiscono troppo nel forno. Preparare la crema pasticcera con zucchero e scorza del limone: cuocere per 7'; una volta fredda la crema, assemblare i sospiri; preparare la glassa con zucchero a velo, albume e succo di limone: 40 sec., vel. 6. Ricoprire i sospiri con la glassa, mettere al centro la ciliegina candita e far asciugare.

Spaghetti alla bottarga
Sono un primo piatto saporito, di semplice e veloce preparazione. La bottarga, ricavata dalle uova di muggine o di tonno, salate, essiccate e lasciate stagionare; è apprezzata perché lavorata con finissime tecniche che la portarono ad essere, ancora oggi, un prodotto di prima qualità.

Villeroi
Sciogliere in casseruola il burro, amalgamarvi farina e diluite con latte caldo, condite con noce moscata, sale, pepe e mescolate a a caldo per 15; incorporarvi tuorli sbattuti, parmigiano, purea di tartufi e listarelle di prosciutto. Riponete sul fuoco e bollire per qualche minuto.

Piatti tipici e ricette locali: a Oristano
(Nota: questa parte è gestita direttamente dagli utenti del sito, quindi non possiamo garantire la veridicità delle informazioni presenti)

  • Piatto minestra di mare
     Occorrente: muggini, cipolla, aglio, basilico, prezzemolo, polpa di pomodoro, pasta corta, olio extravergine di oliva, sale, pepe. Preparare un trito di cipolla , aglio, prezzemolo, pepe e sale e rosolare in una padella con olio extravergine di oliva. Pulire bene i muggini e tagliarli a pezzi regolari. Asciugarli e versarli nella padella con il trito ben rosolato. Cuocere a fuoco basso e, a cottura ultimata togliere i pesci su un piatto di portata e usarlo come contorno o secondo. Aggiungere nel sugo rimasto dell'acqua calda pepe, sale e le foglie di basilico. appena l'acqua bolle, aggiungere la pasta corta e portare a cottura. Servire come una minestrina.

  • Secondo Piatto aragosta arrosto
     è necessario:sale, prezzemolo, limone, olio d'oliva, aragosta, pane di semola grattugiato Tagliare a metà, per lungo, l’aragosta cruda, togliere la coda dal suo guscio, poi metterla in una teglia, irrorarla con olio, prezzemolo tritato e succo di limone: salare e cospargere con un cucchiaio di pane grattugiato. Mettere il recipiente in forno a 180° e cuocere per circa 15 minuti. Appena la coda sarà cotta affettarla, disporla su un piatto di portata e servirla subito ben calda.

  • Dolci e Gelati
     Visitare la Sardegna, in particolar modo la provincia di Oristano, e non degustare il Sebadas e un vero peccato: questo è un tipico dolce da cucinare fritto, solitamente di forma circolare, con un ripieno di formaggio pecorino lievemente inacidito, aromatizzato con buccia di limone o di arancia grattugiata e ricoperta da una pasta di semola di grano duro.

Ecco alcune ricette tipiche a livello regionale:

Ricette di piatti tipici della regione sardegna
Vedi tutti i vini Sardi

Piatti tipici locali nei paesi confinanti con Oristano
Baratili San Pietro, Cabras, Nurachi, Palmas Arborea, Santa Giusta, Siamaggiore, Siamanna, Simaxis, Solarussa, Villaurbana, Zeddiani

Condividi sui social!

Inserimento nuovo piatto tipico

Attraverso questo form è possibile inserire in questa pagina piatti tipici locali e ricette del paese o della provincia. E' necessario inserire la propria email in quanto il post non verrà pubblicato fino a quando non sarà pervenuta la conferma (attraverso l'email). Eventuali danneggiamenti e/o usi impropri di questo strumento saranno registrati (data, ora e IP del collegamento).

Locale Provinciale Regionale

To Top