Oria (Brindisi) :: Territorio, Storia e Dati Amministrativi

Il territorio, la storia di Oria

la città fi fondata dai greci, secondo le notizie dello storiografo Erotodo. La cittadella aveva contatti con i più importanti centro del tempo ( Taranto, per fare un esempio) sia della Magna Grecia che della Messapia. Durante l'alto Medioeva Oria faceva parte del limitone dei greci, la zona che delimitava gli interessi di longobardi e bizantini: una sorta di cuscinetto. Nel 1062 fu conquistat dai normanni, nella persona di Umfredo d'Altavilla. La città fu più volte assediata fino a quando, alla fine del 400, divento feudo degli Orsini del Balzo. Arte e cultura ad Oria: maestosa la Porta degli Ebrei, mentre Palazzo MArtini, nel centro della città, è un ottimo pezzo di architettura barocca dell'XVIII secolo. Dirilevo anche la Basilica Cattedrale di Oria, nonchè la chiesa di San Domenico.

Dettagli Amministrativi:

  • Nome Completo: Oria
  • Provincia: Brindisi (BR)
  • Regione: Puglia
  • C.A.P. (Codice Avviamento Postale): 72024
  • Codice Catastale: G098
  • Codice ISTAT: 074011
  • Prefisso Telefonico: 0831
  • Sito del comune: http://www.comune.oria.br.it/

Curiosità:

  • Nome degli Abitanti: oritani
  • Santo del Paese: San Barsanofio
  • Festa Paesana: 30 agosto

Dati Geografici:

  • Altitudine Municipio: 154 metri sul livello del mare
  • Latitudine: 40,49826388 gradi decimali
  • Longitudine: 17,64213333 gradi decimali

Vedi anche il territorio e la storia nei paesi confinanti a Oria
Erchie, Francavilla Fontana, Latiano, Manduria, Sava, Torre Santa Susanna

Condividi sui social!

To Top