Piatti tipici e ricette a Napoli e in provincia di Napoli

Piatti tipici a Napoli, ricette e gastronomia: questa è la pagina dedicata ai bongustai e agli apprendisti cuochi. Ecco a voi tutte le ricette tipiche del comune di Napoli. Primi, secondi, dolci, insaccati, vini, formaggi: ricette sconosciute ai più, ma di ottima qualità. Con le ricette che vi proponiamo stupirete tutti! Siete curiosi di provare uno dei piatti che vi proponiamo, ma ai fornelli siete un disastro? Cambiate pagina e prenotate un tavolo in uno dei ristoranti della zona o del comune: ne uscirete soddisfatti!

Piatti tipici Napoli

Babà
Ecco alcuni consigli per un ottimo babà: va fatto lievitare e lontano da correnti d'aria; va inzuppato fino a quando, premendo sulla superficie, fuoriuscirà della bagna; se non lo servite subito inzuppate con metà bagna, l'altra metà la utilizzerete per bagnare le fette prima di servirle.

Caprese
Lavate e tagliate i pomodori, sistemateli in una scodella con olio, sale, basilico, origano e insaporire. Affettate la mozzarella, tagliate il pane casareccio a fette, abbrustolitelo. Impattate la mozzarella alternata al pomodoro. Aggiungete il pane casareccio ammorbidito dal pomodoro.

Cavolfiore dello zingaro
Preparare una salsa sciogliendo del burro con il pangrattato aromatizzato con origano. Togliete dal fuoco e mescolate il parmigiano nel burro. Lessate il cavolfiore, scolatelo e mettetelo nei piatti cosparso della salsa preparata.



Coniglio all'ischitana
Tagliare il coniglio; sciacquarlo in acqua e aceto e asciugarlo. Imbiondire l'aglio; toglierlo e rosolare il coniglio, sfumare con vino. Versare i pomodorini spezzettati, salare, pepare e aggiungere gli odori: cuocere per 30' e servire tiepido.

Insalata di mare con salsa di limone
Bollire acqua, vino bianco e cipolla, versateci i crostacei e molluschi, in base al tempo di cottura. Scolate e fate tutto a pezzi, tranne i molluschi. Preparate una salsa con succo di limone, sale, olio e pepe. Servite dentro foglie di lattuga riccia e irrorate con la salsa.

Insalata di mele e mandorle fresche
Tagliate le mele a bastoncini, irroratele con succo del limone. Unitevi il miele, la panna liquida, la panna montata e le mandorle trite. Condite le mele con la crema e servite.

Maltagliati alla napoletana
Pulite e scottare i pomodori, scolateli, pelateli, e tagliateli. Spuntate le melanzane, lavatele e dividetele; mettetele in un colino con sale e spurgatele per 20'. Lavate le acciughe, dissalatele, diliscatele e tagliatele. Tagliate la mozzarella, sbucciate lo scalogno e tritatelo, Lavate il basilico, asciugatelo e spezzettatelo. Rosolate olio, scalogno e basilico, aggiungete la melanzana scolate, rosolare, unitevi pomodori, sale e pepe, unite acciughe e basilico. Bollite i maltagliati, scolateli e unite le melanzane; aggiungete la mozzarella, mescolate finché tutto sarà amalgamato. Impattatele e serviteli subito.

Nasello in salsa di rosmarino e salvia
Passare i filetti di pesce in farina gialla mescolata al pecorino grattugiato. Cuocerli per 4' a fuoco dolce, con olio e aglio tagliato. Tagliare e soffriggere cipolla, scalogno, salvia e rosmarino. Tagliare i pelati, aggiungerli alla cipolla, cuocere per 4' e mixarli. Impattare i filetti e servirli ben caldi.

Pastiera napoletana
Scongelare la pasta frolla, versate in casseruola: grano cotto, latte, burro e scorza grattugiata di limone; cuocere per 10' ottenendo una crema. Frullate ricotta, zucchero, uova intere e 2 tuorli, vaniglia, acqua di fiori d'arancio, e cannella. Aggiungere una grattata di buccia di un limone e i canditi, amalgamare il tutto con il grano. Prendete la pasta frolla, distendetevi l'impasto e rivestite la teglia imburrata; la parte eccedente, ristendetela e ricavatene delle strisce. Versate il composto di ricotta nella teglia, livellatelo e decorate con strisce formando una grata che pennellerete con tuorlo sbattuto. Infornate a 180 gradi per 90' raffreddare e spolverizzate con zucchero a velo.

Penne con fiori e zucchine
Tagliate pomodorini, zucchine e i fiori. Scaldare olio in padella, buttateci l'aglio tritato, doratelo, buttateci gli ingredienti e saltateli. Aggiungete sale, basilico tritato e pepe. Cuocere per 10', bollire la pasta e scolatela, saltatela nel condimento: servite con parmigiano e foglie di basilico.

Pesce bollito
Sbollentare e spellare i pomodori, tagliarli e condirli con olio, aceto, succo di limone, sale, erba cipollina e basilico, capperi e pomodori pelati con il loro sugo. Mescolare, far riposare in frigorifero, poi servirla. E0 ottima con il pesce bollito.

Pizzelle di salvia
mescolate energicamente con una frusta, acqua e farina, fino ad un impasto molliccio e liquido; fate attenzione ai grumi. Aggiungete lievito di birra e sale. Scaldate dell'olio in padella, “pucciate” le foglie di salvia e friggetele, scolatele, aggiustate di sale e buon appetito.

Riso con cotenne
Pulire le cotenne, impastare gli ingredienti, aggiungere il pane raffermo inzuppato d'acqua e strizzato. Preparare gli involtini con cotenne e legati con spago. Preparare un soffritto con olio, aglio e pomodori: unire gli involtini e cuocere per 120'. Servire il riso con il sugo e gli involtini tagliati.

Scaloppine alla napoletana
Battere e infarinare la carne. Scaldare in una casseruola olio e burro e rosolare le fettine. Unire i capperi, acqua, sale, pepe e cuocere a fuoco lento. Dopo 5' versare l'aceto, tenere sul fuoco ancora 2', unire il prezzemolo tritato, mescolare delicatamente e servire.

Scamorza affumicata alla pizzaiola
Arroventare la bistecchiera, tritare le erbe, aggiungendovi pepe, sale, succo di limone e l'olio. Sbattere fino a emulsione completa. Porre le fette di caciocavallo sulla bistecchiera e girarle, disporle su un piatto ed irrorarle con la salsina: servire con insalata di stagione.

Totani e patate
Scaldare l'olio, insaporirvi l'aglio tritato, unire i totani, mescolate ed evaporarli con il vino. Aggiungete i pomodori, salate e cuocete per30'. Unite le patate a pezzetti, sale, pepe, coprite e cuocete per altri 40'. Ritirate, trasferite il tutto sul piatto da portata, cospargete con il prezzemolo tritato finemente e servite.

Tracchiulelle alla ischitana
Rosolare le tracchiulelle (puntine di maiale), aggiungere la cipolla e sfumare con vino bianco, aggiungere la passata e cuocere per 90'. Terminata la cottura utilizzare il sugo per un ottimo primo piatto e servire le tracchiulelle alla ischitana a completamento del pasto.

Zucchine e carote alla scapece
Pulite la carota, lessatela, sgocciolatela e tagliatela, mettetela in una terrina e condite con aglio, peperoncino, sale, olio, origano e aceto. Marinate, lavate e tagliate a fette le zucchine, friggetele e mettetele in un piatto a strati, su ogni strato mettete aglio, menta e basilico. Bollire l’aceto, sale e peperoncino. Versate le zucchine, spegnete e insaporite tutta la notte. La mattina scolate e servite

Piatti tipici e ricette locali: a Napoli
(Nota: questa parte è gestita direttamente dagli utenti del sito, quindi non possiamo garantire la veridicità delle informazioni presenti)

  • Primi Piatti Perciatelle 'nguacchiate
     Ingredienti: bucatini, zucchini, olio, basilico, sale, pepe nero e pecorino. Lavate gli zucchini e tagliateli a fette sottili. Friggeteli nell'olio. Condite i perciatelli, o bucatini, appena scolati, con l'olio della frittura e gli zucchini, mescolando accuratamente. Aggiungete il basilico, pecorino e pepe nero.

  • Secondi Piatti Trippa 'a 'nzalata
     Ingredienti: trippa, carota, aglio, patata,cipolla, sedano, limone, prezzemolo, olio, sale, pepe e peperoncino. Lavate accuratamente la trippa grattando dove e' necessario. Mettetela in un tegame con con patate, carote, cipolla, sedano, aglio. Dopo un paio di ore togliete dalla pentola, tagliate a listelli e conditela con prezzemolo, peperoncino e succo di limone.

  • Contorni Cavericiore 'a 'nzalata
     Ingredienti: cavolfiori, acciughe, olive e capperi, peperoni sottaceto.In acqua e sale immergete il cavolfiore in pezzi. Dopo la cottura, conditelo con l'aceto, l'olio, le acciughe ed i capperi. Una volta raffreddato, unite il tutto con le olive, i peperoni tagliati ed aggiungetevi l'aceto.

  • Dolci e Gelati
     La pastiera napoletana è il più tipico dolce del periodo pasquale, è diffuso in tutta la Campania e presenta numerose varianti alla ricetta tradizionale napoletana. L’impasto è fatto di pasta frolla tradizionale, steso in un contenitore da forno circolare a cui si aggiunge il ripieno. Quest’ultimo è preparato impastando ricotta, zucchero, strutto, cariossidi di grano duro cotto, uova, acqua di millefiori e vaniglia.

Ecco alcune ricette tipiche a livello regionale:

Ricette di piatti tipici della regione campania
Vedi tutti i vini Campani

Condividi sui social!

Inserimento nuovo piatto tipico

Attraverso questo form è possibile inserire in questa pagina piatti tipici locali e ricette del paese o della provincia. E' necessario inserire la propria email in quanto il post non verrà pubblicato fino a quando non sarà pervenuta la conferma (attraverso l'email). Eventuali danneggiamenti e/o usi impropri di questo strumento saranno registrati (data, ora e IP del collegamento).

Locale Provinciale Regionale

Booking.com

Immagini



Inserisci un immagine di Napoli

To Top