Piatti tipici e ricette a Montaldo Bormida e in provincia di Alessandria

Piatti tipici a Montaldo Bormida, ricette e gastronomia: questa è la pagina dedicata ai bongustai e agli apprendisti cuochi. Ecco a voi tutte le ricette tipiche del comune di Montaldo Bormida. Primi, secondi, dolci, insaccati, vini, formaggi: ricette sconosciute ai più, ma di ottima qualità. Con le ricette che vi proponiamo stupirete tutti! Siete curiosi di provare uno dei piatti che vi proponiamo, ma ai fornelli siete un disastro? Cambiate pagina e prenotate un tavolo in uno dei ristoranti della zona o del comune: ne uscirete soddisfatti!

Piatti tipici Montaldo Bormida

Baccalà alla piemontese
Lavate e tagliate il pesce, infarinatelo e rosolatelo in burro, olio e trito di aglio, prezzemolo e acciughe. Quando sarà dorato aggiungete brodo vegetale, salate e pepate e cuocere per 20'. Servitelo in piatti fondi con una fettina di limone e polenta a volontà.

Caponet vercellese
Bollire la verza, soffriggere cipolla, olio, burro, alloro e rosmarino; privare i salamini del budello, mescolarli con vino rosso, aggiungerli al soffritto e cuocerli per 20'. Cuocere il riso con l'acqua di cottura della verza; aggiungervi i sanguinacci disfatti, e finite la cottura: versare il riso in una terrina, unite uova e formaggio, mescolare ottenendo un impasto amalgamato. Disporlo su foglie di verza, formando dei fagottini, impattati e spolverati con parmigiano: servire caldissimi.

Cotolette Tiramisù
Pulire, tagliare e salare una zucca; sbattere uova e sale, immergervi la zucca, passarla nel pangrattato. Scaldate dell'olio e friggete le fette di zucca per 2' per lato: sarà pronta quando la crosta risulterà dorata. Servite ben calde.



Filetto di trota in carpione
Pulire i filetti di trota, salare, pepare e infarinare; dorarli in olio, adagiarli in una pirofila. Tritare carote, sedano e cipolla; colorire in olio, aglio e alloro, aggiungervi le verdure e cuocerli. Bollire in aceto, il prezzemolo tritato e il timo: coprite con questo sugo i filetti di trota, lasciate riposare per qualche ora, poi servire.

Maccheroni patate e funghi
Pelare e tagliare le patate, cuocerle in acqua salata per 20', tagliate la pancetta, pulite e tagliate i funghi. Soffriggere l'aglio, toglietelo, unire funghi, prezzemolo tritato, sale e pepe e cuocere per 10', aggiungere pancetta e cuocere per 5'. Cuocete le tagliatelle, colatele e passatele nella padella con i funghi, unite le patate e amalgamate, impattate e cospargete con pecorino.

Malfatti
Lessare le erbette, soffriggerle con aglio, olio e burro e mixarle, ammollare il pane nel latte e cuocerlo per 5', impastare tutto con formaggio, uova, sale e pepe. Quando tutto è amalgamato preparare a mano i malfatti, dei salsicciotti di circa 5 centimetri l'uno di farina bianca. Lessarli e, una volta saliti, sono pronti. Condirli con ragù di carne, sugo di funghi o burro e salvia.

Paste di meliga
sono biscotti frollini tipici del cuneese, sono dolci a base di farina di frumento, farina di mais (melia o meliga in dialetto), burro, zucchero, miele, uova, lievito, scorza di limone.

Pere Martin al vino
Porre le pere in una casseruola, coprirle con il vino, aggiungere: zucchero, chiodi di garofano, cannella e la buccia di limone. Cuocere a fuoco basso e coperto per 30'; servirle al naturale o ricoperte di panna montata.

Pollo alla Marengo
La miglior tradizione piemontese vuole che le origini di questo piatto, che rientra tra i maggiori piatti caratteristici regionali, risalgano all'epoca napoleonica: infatti sembra sia stato preparato, per la prima volta, proprio dal cuoco di Napoleone e, più precisamente, sul campo della battaglia di Marengo, da cui la ricetta prende il nome, e la sua composizione venne attuata per l'occasione, con ingredienti trovati in una casa colonica. La ricetta vuole un pollo tagliato a pezzi, rosolato in olio e burro, cotto con vino bianco e funghi, e quindi servito con una salsa a base di olio, vino bianco e Madera.

Zuppa di pane raffermo e cipolle
Tagliare le cipolle a rondelle e infarinatele, sciogliere burro e olio, passatevi le cipolle e rosolare; bagnate con brodo caldo ricoprendole. Cuocere a fuoco basso per 30'. Quando la cipolla sarà intenerita, creando un brodo denso, aggiungete il pane raffermo, lasciando che si inzuppi per bene di brodo. Travasate la zuppa nei tegamini ed aggiungete il formaggio grattugiato, grigliare in forno per 10' minuti e servire nei tegamini.

Ecco alcune ricette tipiche a livello regionale:

Ricette di piatti tipici della regione piemonte
Vedi tutti i vini Piemontesi

Piatti tipici locali nei paesi confinanti con Montaldo Bormida
Carpeneto, Orsara Bormida, Rivalta Bormida, Sezzadio, Trisobbio

Condividi sui social!

Inserimento nuovo piatto tipico

Attraverso questo form è possibile inserire in questa pagina piatti tipici locali e ricette del paese o della provincia. E' necessario inserire la propria email in quanto il post non verrà pubblicato fino a quando non sarà pervenuta la conferma (attraverso l'email). Eventuali danneggiamenti e/o usi impropri di questo strumento saranno registrati (data, ora e IP del collegamento).

Locale Provinciale Regionale

To Top