Monsampietro Morico (Fermo) :: Territorio, Storia e Dati Amministrativi

Il territorio, la storia di Monsampietro Morico

Monsampietro Morico è un piccolo comune, circa 800 abitanti, in provincia di Fermo, regione Marche. La storia del paese inizia nel XI secolo per volontà del papa Alessandro II che concesse a Malugero, notabile normanno, di fondare un castello nel luogo in cui oggi sorge Monsanpietro Morico (Morico era il nome originario ed è un riferimento a Morica, la moglie di Malugero). Nel Quattrocento il castello ed il borgo circostante entrarono nella sfera dei Malatesta, signori riminesi, i quali peraltro riedificarono il castello, molto bello, ancora oggi visibile. Interessante anche la chiesa di San Paolo, in stile romanico, che si trova all\'interno del cimitero di Monsanpietro. Piccolo paese, la sua economia è prevalentemente legata alla terra e alla tradizione contadine, nonostrante alcuni residenti siano impiegati nell\'industria dell\'indotto anconetano e fermano.

Dettagli Amministrativi:

Curiosità:

  • Nome degli Abitanti: monsapietrini o sampietrini
  • Santo del Paese: San Pietro Apostolo
  • Festa Paesana: 29 giugno

Dati Geografici:

  • Altitudine Municipio: 289 metri sul livello del mare
  • Latitudine: 43,0687 gradi decimali
  • Longitudine: 13,5566 gradi decimali

Vedi anche il territorio e la storia nei paesi confinanti a Monsampietro Morico
Belmonte Piceno, Monte Rinaldo, Monteleone di Fermo, Montelparo, Montottone

Condividi sui social!

To Top