Piatti tipici e ricette a Matera e in provincia di Matera

Piatti tipici a Matera, ricette e gastronomia: questa è la pagina dedicata ai bongustai e agli apprendisti cuochi. Ecco a voi tutte le ricette tipiche del comune di Matera. Primi, secondi, dolci, insaccati, vini, formaggi: ricette sconosciute ai più, ma di ottima qualità. Con le ricette che vi proponiamo stupirete tutti! Siete curiosi di provare uno dei piatti che vi proponiamo, ma ai fornelli siete un disastro? Cambiate pagina e prenotate un tavolo in uno dei ristoranti della zona o del comune: ne uscirete soddisfatti!

Piatti tipici Matera

Agnello al tegame
Pulire e infarinare l'agnello, lavare e tritare il rosmarino; in olio, dorare l'aglio spellato e il rosmarino tritato, unire l'agnello e farlo rosolare. Unire del brodo, sale, pepe e cuocere per 30 minuti, a fine cottura rosolare a fuoco alto.

Baccalà  a ciaruedda
Soffriggere le cipolle, aggiungere pomodori tagliati e aglio. Aggiustare acqua, prezzemolo, peperoncino e baccalà. Aggiustare con acqua calda, ottenendo una salsa non troppo liquida, salare quanto basta e lasciare insaporire qualche minuto ancora fino a fine cottura.

Baccalà  alla lucana
Necessita di: baccalà, peperoni sott'aceto, olio, sale e pepe. Ammollare il baccalà, bollirlo, colarlo, togliere le lische e tagliarlo a pezzi. Rosolare con l'olio i peperoni poi unirvi il baccalà, salare, pepare a piacere e far cuocere per 20-25 minuti circa.



Biscotti alla salvia
Unire farina, lievito, sale e burro fuso. Dopo aver impastato il tutto, tirare una sfoglia e creare i biscotti con uno stampino. Disposti su una teglia imburrata e metterli in forno per circa 13 minuti.

Capitone allo spiedo
Marinate per 2 ore: succo di limone, olio, sale, pepe, alloro, capitone sventrato, spellato e tagliato in pezzi. Fare gli spiedini con pane, capitone alternati a foglie di alloro e cantuccio di pane. Cuocere alla brace; appena comincia a gocciolare il grasso toglierlo dal fuoco, rigirarlo nel pangrattato e rimetterlo sulla brace. Ripetere l'operazione finché è dorato.

Cutturiddi
E' un tipico piatto pasquale che deriva dall'antica tradizione della popolazione locale. E' il bollito di pecora dove la carne viene cotta in umido in un soffritto di cipolla, pomodori, peperoncini, patate, sedano e aglio. Per prepararlo è necessario cuocere gli ingredienti in terracotta, come vuole la tradizione, o in pentoloni di alluminio pesante.

Dolci di semolino
Bollite in acqua, semi di finocchio, alloro, sale e olio. Filtrate e ribollire, poi mescolate farina, semolino e miele, cuocete fino a quando la pasta si staccherà dalla pentola. Stendetela, freddatela e fate dei maltagliati, friggeteli e serviteli con cannella e zucchero a velo.

Fave e cicorie
Ammollate le fave per 6 ore, scolatele e versatele in abbondante acqua. Bollite e cuocete per 60', salate e mescolate ottenendo un purè. Togliete dal fuoco aggiungendo olio. Pulite la cicoria, lessatela, scolatela e conditela con olio. Friggete dadi di pane, asciugateli in carta assorbente, Versate il purè di fave in fondine, adagiatevi della cicoria condite con olio; disponetevi i dadini di pane e guarnite con le cime di cicoria crude.

Frittata di lampascioni
Spellate i lampascioni, puliteli, tagliateli e lessateli per 20', scolateli e infarinateli. Scaldate un tegame con olio e rosolateli. Sbattete uova, pecorino, sale e pepe: versate uniformemente il composto sui lampascioni: cuocete a fuoco moderato e servire ben calda.

Involtini di pesce spada
Sono un secondo tipico preparato con fettine di pesce spada tagliate sottili e con un ripieno dagli ingredienti semplici e gustosi come capperi, olive, pangrattato e pomodori. Gli involtini di pesce spada si accompagnano ai più classici peperoni al forno coi capperi.

Piatto di erbe alla lucana
Lavare le melanzane, tagliarle, salarle e asciugarle; sbucciare e tagliare cipolle, peperoni e pomodori; fare un trito di prezzemolo, basilico e aglio. Soffriggere le cipolle, aggiungere melanzane, peperoni e pomodori, salare, cuocere per 10'. Unire il trito, rimescolare e cuocere per 45'. Servire con crostini di pane

Spezzatino di maiale
Tritate carote, cipolle e sedano: rosolare con olio; preparate il brodo vegetale con carote, sedano, cipolla, olio e acqua. Marinate la carne nella vernaccia, mettetela nel tegame, rigiratela, aggiungete le bacche di ginepro schiacciate e lasciate cuocere. Mixate le verdure del brodo, cuocervi la carne per 60' poi servite.

Sugo al tonno
Bollire i pelati con aglio e sale, con un cucchiaio di legno schiacciate i pomodori ed evaporare, togliete dal fuoco ed eliminate l'aglio. Sgocciolate e sbriciolate il tonno, aggiungetelo al sugo, mescolando. Insaporite con olio e acciuga: versate sulla pasta.

Torta salata con pasta dolce
E' il piatto ideale per un pic-nic o un pranzo con gli amici, è semplice e veloce, gustosa perché fatta da un base di pasta sfoglia, una besciamella arricchita da uova e formaggio, verdure croccanti tagliate a nastro e spennellate con olio di oliva extravergine. La decorazione, a cerchi concentrici, la rende originale e di grande effetto!

Vinaigrette
E' composta da aceto di vino, olio, erbette miste, zucchero, sale e pepe; è ideale per condire qualsiasi insalata. Fate sciogliere il sale nell'aceto/limone. Aggiungete l'olio e gli altri ingredienti. Mescolate bene e versate sull'insalata.

Zucchine povere
Pulite le zucchine, lavatele, tagliatele e salatele; fatele asciugare per 30'. Scaldate dell'olio, unitevi l'aceto e bollite finché non si sarà ridotto. Scaldate l'olio rimasto, rosolatevi le zucchine, sgocciolatele dorate e disponetele in una terrina, ricoprendole con l'aceto bollente. Raffreddatele e riposare per circa 24 ore

Piatti tipici e ricette locali: a Matera
(Nota: questa parte è gestita direttamente dagli utenti del sito, quindi non possiamo garantire la veridicità delle informazioni presenti)

  • Primo piatto fusilli con mollica
     Sono necessari: farina di grano duro, mollica di pane raffermo, aglio, prezzemolo, olio di oliva e sale. Preparate un impasto con farina, acqua, sale e ricavatene dei cilindri lunghi una decina di centrimetri e del diametro di uno. Arrotolateli e Scaldate l'olio in un padellino e aggiungete l'aglio e il pane sbriciolato finemente. Rimestate con un cucchiaio di legno, quindi versate il tutto sulla pasta cotta al dente.

  • Secondi Piatti Pecora nel coccio
     Occorre scarso di pecora, patate, cipolla, pomodori sbollentati e spellati, sedano, pecorino, olio, sale e pepe. Tagliare la pecora a pezzetti e cuocerla per 15 minuti in acqua e un cucchiaio di olio. Affettiamo finemente le cipolle e uniamole al sedano. In un recipiente di cotto mettere la pecora, la cipolla affettata, il sedano grattuggiato, le patate, i pomodori, olio, pepe e lasciamo cuocere per 40 minuti. Infine unire il pecorino e servire.

  • Dolci e Gelati
     La Cicerata è un tipico passato di mandorle, uova, farina, olio di semi, cioccolato fondente, frutta candita, miele. Amalgamare il passato di mandorle tostato trito e ridotto in polvere con farina e uova, sino ad ottenere un impasto omogeneo. Sagomare l'impasto in sferette di circa 1 - 1,5 cm di diametro. Friggerle in olio di semi e servita in fette. Si presenta molto consistente al tatto ma in bocca tende ad essere morbida e dolce.

Ecco alcune ricette tipiche a livello regionale:

Ricette di piatti tipici della regione basilicata
Vedi tutti i vini Lucani

Piatti tipici locali nei paesi confinanti con Matera
Altamura, Ginosa, Gravina in Puglia, Grottole, Irsina, Laterza, Miglionico, Montescaglioso, Pomarico, Santeramo in Colle

Condividi sui social!

Inserimento nuovo piatto tipico

Attraverso questo form è possibile inserire in questa pagina piatti tipici locali e ricette del paese o della provincia. E' necessario inserire la propria email in quanto il post non verrà pubblicato fino a quando non sarà pervenuta la conferma (attraverso l'email). Eventuali danneggiamenti e/o usi impropri di questo strumento saranno registrati (data, ora e IP del collegamento).

Locale Provinciale Regionale

To Top