Prodotti tipici locali a Mantova e in provincia di Mantova

Prodotti tipici locali a Mantova: vini, insaccati, dolci, olii, prelibatezze di ogni genere. Questo è ciò troverai in queste pagine. Ogni zona d'Italia, persino ogni comune, ha i suoi prodotti tipici, le sue specialità, le sue ricette segrete, note solo a pochi del paese. Primi, secondi di carne e pesce, vini, bianchi, rossi, rosati, birre tipiche, dolci, grappe e distillati. Scopri le prelibatezze dei comuni italiani e poi parti per il tuo tour gastronomico!



Prodotti tipici locali: a Mantova
(Nota: questa parte è gestita direttamente dagli utenti del sito, quindi non possiamo garantire la veridicità delle informazioni presenti)



  • Pasta e Cereali
     La provincia mantovana dalla riva sinistra del Mincio al confine con Verona è detta: strada del riso. Proprio in questa zona che0 si è incrementata una fiorente coltura del riso e che ha visto le sue varietà primeggiare a livello nazionale per qualità. Produrre riso vuol dire gustare risotti e questa vasta degustazione avviene nei tanti ristoranti della zona, appartenenti alla Associazione "Strada del riso e dei suoi risotti". Significativamente emozionante, a Roncoferraro, è il Monumento alla Mondina.

  • Pane e Pizze
     Qui, terra di mulini e farine, si possono gustare tipici pani e focacce come il Tiròt di Felonica, una saporita e stuzzicante focaccia da consumarsi, da sola o con conserve di frutta o verdura, a colazione o a merenda. Altro tipico esempio di pane è il Ricciolino, un tradizionale pane mantovano a pasta dura, composto due filoncini di pasta che vanno a formare un fiocco. Altro inimitabile composto è la Schiacciatina, detta "Chisulina", una focaccetta quadrata ottenuta impastando farina, acqua e strutto. La ricetta risale al Rinascimento.

  • Salumi e Carni
     In queste terre il re della cucina è il maiale e la sua regina è la salamella di Mantova, un prodotto di antiche tradizioni. Un insaccato fresco, prodotto con carni suine di seconda scelta: si tratta di un impasto di magro di spalla e grasso morbido della rifilatura della pancetta e del prosciutto, macinato, salato, condito con aglio, pepe, vino e spezie. Poi insaccato in budelli naturali. La sua caratteristica pincipale è l'essere realizzata con carni di qualità

  • Formaggi e Latte
     Parmigiano Reggiano e Grana Padano sono i due gioielli della tradizione mantovana. sulla riva destra del Po si produce il parmigiano reggiano, mentre in riva sinistra si produce il grana padano. Queste produzioni sono una secolare tradizione per la provincia mantovana. Economicamente e gastronomicamente inimitabil, hanno precise forme, dimensioni e pesi, che si sono definite nei secoli.Formaggi che costituiscono anche la degna conclusione di un pasto, magari con un po’ di mostarda, per dar piacere ulteriore alla buona tavola.

  • Vini
     Il mantovano propone tre denominazioni vitivinicole: Garda, più grande e la più significativa dal punto di vista enologico,. è una Doc di molti vitigni, tra i quali i vitigni garganega, pinot bianco, pinot grigio, chardonnay, tocai riesling italico, riesling, sauvignon e cortese: praticamente tutta l’ampelografia a bacca bianca del Nord Italia; Garda Colli Mantovani, comprende i comuni Castiglione delle Stiviere, Cavriana, Monzambano, Ponti sul Mincio, Solferino e Volta Mantovana, con vitigni ammessi in purezza o in assemblaggio che si rifanno praticamente alla Doc Garda; e Lambrusco Mantovano, che comprende i comuni nella parte meridionale di questa provincia. La varietà di lambrusco qui coltivata è detta viadanese, ed è assemblata con una piccola percentuale di ancellotta e fortana. Si ottengono vini secchi o amabili di accettabile tenore alcolico.

  • Miele
     La storia di tutti i popoli è ricca di riferimenti all'allevamento delle api e della produzione di miele. In provincia di Mantova quest'attività è una presenza significativa anche per l'azione impollinatrice svolta dalle api. Il miele mantovano lo si può preparare e gustare con Tirot di Felonica, una tipica focaccia locale, e un saporito impasto di cipolle invaso dal miele.

  • Gastronomia
     la gastronomia mantovana rappresenta una delle più ampie varieta curinarie: erbe selvatiche, cipolle, carote e zucche sono ingredienti per la preparazione dei piatti più tipici. Gnocchi all’ortica, frittata coi “luartis”, crespelle alla borragine, tortelli di zucca sono diventati i migliori primi piatti mantivani. Nei secondi piatti eccelle il maiale con i suoi insaccati e arrosti ma anche quella prelibatezza popolare che si chiama “polenta e gras pistà”. Insomma l'arte gastronomica vanta una lunghissima tradizione e un posto d’onore nella cucina lombarda e nazionale.

Prodotti tipici locali in provincia, regione:
(Nota: questa parte è gestita direttamente dagli utenti del sito, quindi non possiamo garantire la veridicità delle informazioni presenti)

  • Pasta e Cereali
     La farina maggiormente utilizzata in tutto questo territorio è quella conosciuta coma la farina per polenta della bergamasca. E' ottenuta da mais vitreo; ha caratteristiche fisiche a macinatura grossa; si presenta con un colore giallo oro. Le tecniche della sua produzione sono: la raccolta della granella, l'essiccazione e la molitura.

  • Frutta e Conserve
     Fin dal Medioevo tutta questa provincia è nota per le sue pere dolci e succose: sono un frutto pregiato, conservato fino ad oggi grazie a sapienti innesti e incroci. Grazie alle condizioni pedo-climatiche territoriali, è possibile farle maturare limitando al massimo gli interventi di concimazione e di difesa fitosanitaria ottenendo così un prodotto sano, rispettoso dell'ambiente e dalle ottime caratteristiche organolettiche. La pera mantovana può essere consumata fresca o cotta, utilizzata per la preparazione di dolci, macedonie e pietanze; o più semplicemente consumarla con formaggi. Con la frutta qui si realizza una particolare conserva speziata chiamata Mostarda. La mostarda mantovana, a differenza dalle altre mostarde è composta di sole mele che, prima di essere messe nei barattoli, vengono fritte anzichè asciugate al sole. La mostarda mantovana è l'unica ideale per il ripieno dei tortelli di zucca, è' ottima anche come contorno per i lessi e per gli arrosti, o come ghiottoneria a fine pasto.

  • Ortaggi e Conserve
     Le zucche sono il simbolo di queste terre. Piante robuste che danno i loro migliori risultati produttivi in periodi caldi, in terreni ben esposti, sciolti e profondi, dotati di sostanza organica. Per avere ottimi risultati, occorre un’accurata lavorazione del suolo, e una buona concimazione organica e minerale. La semina avviene tra aprile e maggio; nella fase di sviluppo, la pianta necessita di concimazioni e irrigazioni costanti; infine la raccolta si esegue quando le foglie si seccano e i frutti sono completamente maturi e il peduncolo è essicato.

  • Liquori ed Infusi
     Il liquore più tipico della provincia mantovana è il Limoncina. La sua ricetta è ancora tramandata dalla civiltà contadina dell’alto mantovano quando, ogni orto o casa aveva una pianta di limoncina, facile da mantenere, bella e dall'intenso aroma di limone. La preparazione del liquore va fatta in luglio o nel periodo estivo, quando le foglie sono nel loro massimo sviluppo ed anche per avere il liquore da offrire già a Natale. Per il Limoncino occorrono 30-40 foglie, 1 litro di alcool, 1/2 kg. zucchero, scorza di 2 limoni , acqua q.b. Lavare e asciugare naturalmente le foglie; porle a macerare nell’alcool con la scorza dei limoni per una settimana. Poi filtrare con un colino, misurare il liquido e aggiungere lo zucchero sciolto in circa 1/2 litro di acqua. Lasciar riposare per 40 giorni. Più il liquore riposa e migliore è il suo risultato e il suo aroma.

  • Prodotti Tipici Lombardi
     La Lombardia è una regione amministrativa italiana a statuto ordinario dell'Italia nord-occidentale.

    La regione è molto famosa, a livello italiano, per il panorama caseario, grazie alla Lombardia, da dove provengono alcuni dei formaggi italiani più famosi in tutto il mondo, come il Bettelmatt e il Bitto.

    Molto meno famosi, i salumi tipici della Lombardia.

    Tra i primi piatti tipici troviamo: i pizzoccheri di Teglio, riso in cagnone, pizzoccheri alla Valtellina, i Casonsei, tagliatelle con la lingua, il risotto allo zafferano o con funghi.

    Tra i secondi piatti tipici si trovano: la cassoela, spezzatino di manzo, stracotto di manzo, ossobuco alla milanese, brasato e ossibuchi alla milanese.

    I dolci sono buoni e vari: panettone di Milano, torta sbrisolona, pan de mej, mostazzit e la crema lodigiana.


Prodotti tipici locali nei paesi confinanti con Mantova
Roncoferraro, Porto Mantovano, San Giorgio di Mantova, Curtatone, Bagnolo San Vito, Virgilio

Condividi sui social!

Inserimento nuovo prodotto tipico

Attraverso questo form è possibile inserire in questa pagina prodotti tipici locali del paese o della provincia. E' necessario inserire la propria email in quanto il post non verrà pubblicato fino a quando non sarà pervenuta la conferma (attraverso l'email). Eventuali danneggiamenti e/o usi impropri di questo strumento saranno registrati (data, ora e IP del collegamento).

Locale Provinciale Regionale

To Top