Prodotti tipici locali a Lecce e in provincia di Lecce

Prodotti tipici locali a Lecce: vini, insaccati, dolci, olii, prelibatezze di ogni genere. Questo è ciò troverai in queste pagine. Ogni zona d'Italia, persino ogni comune, ha i suoi prodotti tipici, le sue specialità, le sue ricette segrete, note solo a pochi del paese. Primi, secondi di carne e pesce, vini, bianchi, rossi, rosati, birre tipiche, dolci, grappe e distillati. Scopri le prelibatezze dei comuni italiani e poi parti per il tuo tour gastronomico!



Prodotti tipici locali: a Lecce
(Nota: questa parte è gestita direttamente dagli utenti del sito, quindi non possiamo garantire la veridicità delle informazioni presenti)



  • Pesce e Conserve
     Tra le migliori qualità di pesce presenti nel litorale leccese ci sono le alici che, ancora fresche vengono decapitate, aperte a metà e private della lisca, poi disposte a strati in una terrina, irrorate con succo di limone o, per una conservazione più duratura si può impiegare aceto di vino bianco, e spolverate con sale e pepe, infine si ricoprono con olio extra-vergine di oliva. Sono pronte per essere gustate dopo almeno sei ore di macerazione, Se realizzate con succo di limone si conservano anche per pochi giorni in frigorifero.

  • Ortaggi e Conserve
     Nei territori di alcuni paesi posti nella parte Sud-Orientale della Penisola Salentina, soprattutto nel territorio di Tiggiano, viene coltivata un'antica e particolare varietà di carota, detta di Sant' Ippazio: ha un colore bianco-giallastro, più o meno largamente screziata di violetto. Viene seminata nel mese di luglio e raggiunge le dimensioni commerciali in inverno. Prpongono un gusto dolce e fresco e vengono piacevolmente mangiate crude, ma anche cucinate seguendo tutta una serie di ricette locali.

  • Liquori ed Infusi
     Come in tutta la regione, anche nella provincia di Lecce si produce l'Arancino un liquore dall'aroma intenso, dal colore arancio, e da una corposità molto densa. Lo si realizza con arance appena raccolte, si asporta la parte esterna della buccia e la si mette in infusione con alcool per 5 giorni circa. Si filtra e si aggiunge sciroppo di acqua sorgiva e zucchero: dopo 20 giorni viene filtrato ed imbottigliato.

  • Formaggi e Latte
     La Manteca è un tipico burro della provincia leccese; viene ricavato da una prima ricotta fatta con siero crudo, raffreddata per 24 ore e lavorata a mano. Una volta solido, questo burro, viene battuto per ottenere il prosciugamento dell’acqua acida ancora in esso, e reso di forma ovale. Il rivestimento avviene con pasta molto morbida ma nervosa. La salagione avviene in salamoia per circa 24 ore.

Prodotti tipici locali in provincia, regione:
(Nota: questa parte è gestita direttamente dagli utenti del sito, quindi non possiamo garantire la veridicità delle informazioni presenti)

  • Pane e Pizze
     Con il nome Friselle di orzo e di grano si identifica uno dei pani più tipici della provincia leccese. E' un pane per lunga conservazione, biscottato da coloro crema, se creato con frise di grano; marroncino chiaro, se preparato frise di orzo; ha una tipica forma di dischi dello spessore di massimo 4 cm e un diametro di 15 cm.

  • Frutta e Conserve
     In questa parte di Puglia vengono coltivate un particolare tipo di mele: le mele cotogne. Per la loro miglior conserva vengono tagliate a fettine, messe in una pentola con acqua, lasciate cuocere lentamente, rigirate e schiacciate con un cucchiaio di legno fino ad ottenere una poltiglia, la pasta verrà passata al setaccio prima di aggiungere lo zucchero per evitare che risulti granulosa. In un'altra pentola si fa sciogliere lo zucchero con acqua; una volta sciolto, verrà versato al passato di mele cotogne. Si lasciano cuocere ancora a recipiente scoperto fino a quando la marmellata ha una consistenza compatta. Infine la marmellata può essere versata in formine oppure in teglie rettangolari dai bordi bassi, una volta raffreddata viene tagliata a fette per il consumo.

  • Pasta e Cereali
     Come in tutta la regione, anche a Lecce e tutta la sua provincia, la pasta più caratteristica e tipica sono le orecchiette, una tipologia di pasta fresca dalla caratteristica forma tondeggiante e dal tipico colore giallo dorato. Per il suo impasto è necessario semola di grano duro, acqua, uova, un tavoliere di legno dove lavorare l'impasta, un essiccatoio e alcuni cestini in vimini o plastica per la sua commercializzazione.

  • Olio e Grassi
     Con olio terra d'Otranto Dop si qualifica un olio locale dall'acidità massima di 0,80%, presenta un colore verde o giallo con riflessi verdi, un odore fruttato medio con leggera sensazione di foglia, e un sapore fruttato con leggera sensazione di piccante e di amaro.

  • Vini
     Nella provincia di Lecce, con la denominazione Salenti IGT si raggrupano tutti i vini autoctoni catalogati seguendo queste precise indicazioni: Bianco, Frizzante, Passito; Rosato e Frizzante; Rosso, Frizzante, Passito e Novello. I vitigni chiamati Negro Amaro, con eventuali aggiunte di Malvasia nera di Brindisi e/o Malvasia nera di Lecce fino ad un massimo del 20%, danno origine ai rossi e rosati del Salice Salentino Doc.

  • Salumi e Carni
     Nella provincia di Lecce la regina degli insaccati è la salsiccia di Lecce, un insaccato di carni magre di vitello e suino e grasso suino. Queste vengono macinate, conciate e insaccate nel budello naturale. Le salsicce si consumano sia fresche sia stagionate.

Condividi sui social!

Inserimento nuovo prodotto tipico

Attraverso questo form è possibile inserire in questa pagina prodotti tipici locali del paese o della provincia. E' necessario inserire la propria email in quanto il post non verrà pubblicato fino a quando non sarà pervenuta la conferma (attraverso l'email). Eventuali danneggiamenti e/o usi impropri di questo strumento saranno registrati (data, ora e IP del collegamento).

Locale Provinciale Regionale

To Top