Piatti tipici e ricette a Lampedusa e Linosa e in provincia di Agrigento

Piatti tipici a Lampedusa e Linosa, ricette e gastronomia: questa è la pagina dedicata ai bongustai e agli apprendisti cuochi. Ecco a voi tutte le ricette tipiche del comune di Lampedusa e Linosa. Primi, secondi, dolci, insaccati, vini, formaggi: ricette sconosciute ai più, ma di ottima qualità. Con le ricette che vi proponiamo stupirete tutti! Siete curiosi di provare uno dei piatti che vi proponiamo, ma ai fornelli siete un disastro? Cambiate pagina e prenotate un tavolo in uno dei ristoranti della zona o del comune: ne uscirete soddisfatti!

Piatti tipici Lampedusa e Linosa

Bucatini coi broccoli
Lessate e schiacciate un cavolfiore, imbrunite i pinoli, aggiungete olio, cipolla e acciughe; aggiungete dell'acqua e il concentrato di pomodoro. Inserite il cavolfiore, salate, pepate e cuocete finchè il composto non restituisce l'olio. Scolate la pasta e conditela con il composto.

Caponata di melanzane
E' un insieme di ortaggi fritti, conditi con sugo di pomodoro, sedano, cipolla, olive e capperi, in salsa agrodolce. Il suo deriva dal capone o lampuga, pesce dalla carne pregiata e asciutta, condita con la salsa agrodolce, il popolo sostituì il pesce con le economiche melanzane.

Cassata siciliana
E' la regina della pasticceria palermitana, merita il posto d'onore tra i dolci tipici della regione; è per celebrare la Pasqua dopo i sacrifici quaresimali, i suoi decori sono barocchi, e sontuosi e la sua derivazione in realtà è di origine araba: il suo nome deriva dall'arabo "Quas'at": scodella grande e tonda, e la ricchezza dei suoi ingredienti rispecchia le caratteristiche della cucina saracena. Apparentemente semplice da realizzare, la preparazione della cassata alla siciliana richiede invece molta abilita', soprattutto per creare le elaborate decorazioni di cui è largamente provvista.



Cosciotto di agnello ripieno
Disossate due cosciotti e cuciteli insieme, tritare bacon, champignon e finocchio, gettatelo in padella con burro, battuto di erbe aromatiche, aglio, noce moscata grattugiata, sale e pepe. Quando sarà tutto amalgamato, unite il pancarré sbriciolato: spegnete, salate e pepate la carne e farcitela e ricucitele e ponetela in una distesa di patate tagliate, burro, sale, pepe e vino bianco. Infornate per 60': Servite la carne parzialmente affettata.

Cous cous dolce
Ammollare la semola di couscous con zucchero e burro fuso, aggiungere latte caldo e riposare coperto. Sciogliere il burro, aggiungere frutti di bosco e zucchero a velo: cuocere per 3' mescolando. Sgranare il couscous reidratato e impattare, decorando con i frutti di bosco con la loro salsa.

Fagioli alla menta
Bollire fagioli, sedano e aglio: lessarli al dente, scolarli, versarli in una insalatiera; condirli con olio, aceto, sale, pepe e menta fresca. Lasciar riposare per 1 ora, coprendo l'insalatiera in un luogo fresco. Servire a tavola.

Fichi d'india al marsala
Lavare i fichi d'India, sbucciateli, incidete la buccia con un taglio perpendicolare e sollevatela con la punta del coltello, liberando in questo modo la polpa. Trasferite la frutta in una coppa di vetro, spolverizzatela con zucchero, irroratela con marsala e lasciatela in fresco per 20' poi servite.

Insalata di gamberi e menta
E' indicata da gustare soprattutto durante la calda stagione: il suo sapore fresco, morbido e delicato la rende un contorno ideale per l'estate. Molto amata anche dai bambini e da coloro che sono attenti alla linea, questa gustosa insalata può essere servita anche come antipasto

Mostaccioli
Sono dolci tipici campani e prendono il nome da uno degli ingredienti che si utilizzava per prepararli: il mosto. Ne esistono in due principali varianti: semplici o ripieni di marmellata, sono essere ricoperti di cioccolato fondente, al latte o bianco. A seconda della regione e anche delle zone della Campania, nella ricetta si trovano modifiche e personalizzazioni.

Mustazzoli
Sono dolci tipici della Sicilia occidentale, sono composti da: farina, zucchero, mandorle, limone, cannella,miele e altri aromi. Possono essere ricoperti da una glassa di cioccolato. In origine si preparava il mustaceum, una focaccia per le nozze, avvolto in foglie di alloro che dava aroma durante la cottura.

Pasta di mandorle
E' composta da zucchero, acqua e mandorle siciliane; da quelle parti i pasticceri siciliani creano questa pasta con tre semplici ingredienti: come usare la Pasta di Mandorle? Decorando torte, cassate, frutta martorana e tipici biscottini da the.

Pomodori alla marsalese
Lessare i gamberetti e sgusciarli, grattugiare la bottarga, snocciolare e tagliare le olive verdi. Svuotare i pomodori, riempirli con olio e gamberetti misti a olive: spolverarvi la bottarga; completare con pepe, porli su una larga foglia di basilico. In una teglia da forno unta sistemare i pomodori che vanno passati in forno.

Risotto alla marinara
Fate aprire le vongole e le cozze a fuoco lento e sgusciatele; scottate i gamberi, sgusciateli e conservate il brodo. Tritate cipolla, sedano e carota; soffriggerli, aggiungete i calamari, i gamberi e i molluschi: sfumate con vino, aggiungete salsa di pomodoro, mescolate aggiungendo il brodo dei molluschi e dei gamberi. Cuocere il riso con il brodo del pesce, aggiungete prezzemolo tritato, caciocavallo grattugiato, riposare e servire.

Salmoriglio
frullare olio, acqua calda, succo di limoni, prezzemolo, aglio, origano, sale e pepe; quando sarà emulsionata, e omogenea, cuocerla a bagnomaria per 3'. Una sua variante sostituisce il limone con il vino rosso).

Sfinci di San Giuseppe
Sono gustose e morbide frittelle palermitane, coperte di crema di ricotta, gocce di cioccolato, pistacchi tritati, ciliegie e scorze d'arancia candite, sono morbide e areose, vengono preparate con una una frittura lunga e dolce, dove l'impasto si gonfierà, divenendo soffice e alveolato al suo interno.

Spaghetti all'aragosta
Soffriggere cipolla e carota, unite i pelati: mescolate e bollite per 15'; aggiungete l'aragosta intera e bollire per 8'. Toglietela e tagliatela, rimettete i pezzi nel sugo cuocendo per 8'. Lessate gli spaghetti, scolateli e unite il tutto in una grande bacinella: mescolate, spolverate con del pepe e servite.

Stoccafisso alla messinese
Pulire e tagliare lo stoccafisso, soffriggere cipolla e aglio, aggiungere lo stoccafisso e sfumare con il vino. Aggiungere pomodoro tritato e acqua, condire con sale ed una buona macinata di pepe. Bollire coperto per 60' aggiungere patate, olive, capperi, pinoli e uvetta. Ridurre la salsa e servire.

Sugo freddo al formaggio
Unire la mozzarella tritata con sale, pepe, passata di pomodori maturi, olio d'oliva e qualche foglia di basilico: condire o servire.

Tonno al ragù
Ammollare il tonno in acqua e sale per 60' e asciugare; appassire la cipolla con olio, aglio e l'alloro; unite il tonno e rosolare; evaporare con vino bianco; inserire salsa di pomodoro, zucchero, pepe e sale, mescolate e cuocere per 60': servite caldo.

Zucca in agrodolce
Pulite la zucca rossa, tagliatela a fettine e friggetele in olio d'oliva: quando le fettine di zucca saranno dorate da un lato e dall'altro riponetele su un piatto e salate. Soffriggere delle fettine d'aglio, versate l'aceto bianco e lo zucchero, evaporare l'aceto e disponete la zucca nella padella affinché si insaporisca. Impattate la zucca versandoci sopra un trito di menta: lasciate insaporire e servire rigorosamente fredda.

Piatti tipici in provincia, regione:
(Nota: questa parte è gestita direttamente dagli utenti del sito, quindi non possiamo garantire la veridicità delle informazioni presenti)

  • Dolci e Gelati
     Un capitolo a parte lo meritano i dolci agrigentini: fritti, al forno, al cucchiaio o a base di frutta e frutta secca. Ben utilizzata, per la loro lavorazione, sono la ricotta ovina zuccherata, il miele e il cioccolato che, qui, viene lavorato totalmente in modo artigianale. Gelati e le granite sono le punte di diamante della gastronomia isolana, vengono prodotti in centinaia di gusti differenti: è proprio in Sicilia che nel XVII secolo venne inventata la produzione moderna del gelato.

  • Frutta e Conserve
     Tra le tante varietà di frutta dell'agrigentino primeggia la fragolina di Ribera: dolce, profumata e delicata; è deliziosa al naturale ma, allo stesso modo, è ideale per aromatizzate marmellate, gelati, gelatine, sciroppi e tisane. Forse tutti non sanno che le sue foglie e le sue radici vengono essiccate per la preparazione di tisane dall’effetto depurante e antidiuretico.

  • Cannolo siciliano
     Di pasta croccante ripieno di ricotta e con canditi, conosciuto come prodotto principe delle pasticcerie siciliane.

Ecco alcune ricette tipiche a livello regionale:

Ricette di piatti tipici della regione sicilia
Vedi tutti i vini Siciliani

Piatti tipici locali nei paesi confinanti con Lampedusa e Linosa

Condividi sui social!

Inserimento nuovo piatto tipico

Attraverso questo form è possibile inserire in questa pagina piatti tipici locali e ricette del paese o della provincia. E' necessario inserire la propria email in quanto il post non verrà pubblicato fino a quando non sarà pervenuta la conferma (attraverso l'email). Eventuali danneggiamenti e/o usi impropri di questo strumento saranno registrati (data, ora e IP del collegamento).

Locale Provinciale Regionale

Booking.com

Immagini



Inserisci un immagine di Lampedusa e Linosa

To Top