Piatti tipici e ricette a Isernia e in provincia di Isernia

Piatti tipici a Isernia, ricette e gastronomia: questa è la pagina dedicata ai bongustai e agli apprendisti cuochi. Ecco a voi tutte le ricette tipiche del comune di Isernia. Primi, secondi, dolci, insaccati, vini, formaggi: ricette sconosciute ai più, ma di ottima qualità. Con le ricette che vi proponiamo stupirete tutti! Siete curiosi di provare uno dei piatti che vi proponiamo, ma ai fornelli siete un disastro? Cambiate pagina e prenotate un tavolo in uno dei ristoranti della zona o del comune: ne uscirete soddisfatti!

Piatti tipici Isernia

Agnello alla molisana
Soffriggete cipolle, strutto e burro, salate, pepate e inserite noce moscata grattugiata. Unite la carne infarinata e fatela colorire a fuoco vivo. Irroratela con brodo, con vino, aceto e il brandy: cuocere per 50'. Fate una salsa con sugo, tuorli e succo di limone, versatela bollente sulla carne e servite.

Crioli con le noci
Lessate il baccalà e conservate l'acqua, soffriggete aglio, olio e noci tritate: imbiondite, eliminando l'aglio e incorporando il baccalà. Diluite con l'acqua di cottura. Ritirare e condire i crioli lessati. Spolverate tutto con parmigiano grattugiato.

Croccante
Fondere lo zucchero in polvere, mescolando; aggiungere le mandorle pena tostate, continuare a girare, amalgamando bene, versare su una lastra di marmo fredda. In genere ci si aiuta con una spatola per stendere bene. Presto si solidificherà e potrà essere servito affettato o a pezzi.



Fettine alla crema di latte
Rosolate le fettine, eliminate il grasso, unite il vino ed evaporarlo; aggiungete farina stemperata nel latte e cuocere, coperto, per 20'. Unite alla salsa i tuorli, il succo di limone e il marsala, lasciate insaporire per qualche istante: servite le fettine profumate con l'erba cipollina tagliuzzata.

Fettine di vitello alla contadina
Affettate e rosolate la cipolla, aggiungete pancetta, zucchine, salate e pepate. Aggiungete il pomodoro e cuoceteper 10'. Infarinate le fettine di vitello, rosolatele e salatele. Copritele con il sugo di zucchine, spolverizzate con il formaggio e infornatele per alcuni minuti.

Fiatone
Ottenere un impasto omogeneo con: farina, uova, olio, latte, lievito, sale e pepe; foderare con l'impasto un tegame, grattugiare il formaggio, unire alle uova montate il lievito e mescolare il composto cremoso depositandolo nel tegame. Formare delle fettuccine, e guarnirvi il fiadone, pennellare la superficie con l'uovo rimasto, infornare per 45', sfornare e raffreddare.

Insalata di maiale
Pulire bene le orecchie e i piedi del maiale, lavarli e lessarli in acqua salata e aceto; quando saranno ben cotti, estrarli, tagliarli, impattarli e condirli, ancora tiepidi, con aglio tritato, sedano, succo di limone, olio e pepe.

Mirepoix grassa
Pulite e tritate carote, sedano e porri, rosolarli con il burro; aggiungete prosciutto, timo, alloro e sale coprire e cuocere. E' ottima per insaporire minestre, carni, ragù, salse, verdure brasate.

Pasta e fagioli
La ricetta della pasta e fagioli è una delle più tradizionali e ne esistono diverse varianti, nasce nelle locande dell'antica Roma come piatto economico, gustoso e nutriente, è diventata il piatto dei contadini e dei braccianti che non avevano a disposizione altro se non i prodotti del loro orticello.

Riso e verza
Pulire bene la verza, lavarla e tritarla, scaldare il brodo, soffriggere in olio lo scalogno, alzare la fiamma, unire la verza e cuocerla per 2' a fiamma vivace; unire brodo, sale e cuocere per 10', mescolando. Asciugare il fondo di cottura, unire il riso e tostarlo, continuare la cottura unendo il brodo e mescolando. Mantecare con parmigiano, pepe, brodo e sale, spegnere e tenere coperto per 2' poi servire.

Spaghetti con alici
Lavare e tritare prezzemolo e aglio spellato, scaldarli, aggiungere il pangrattato, mescolare e tostare sino a doratura. Mescolare il pane tostato con il trito. Scolare, tamponare e spezzettare le acciughe, rosolare il trito, unire i filetti di acciuga, mescolare, unire acqua e cuocere finchè le acciughe non si sono sciolte. Lessare la pasta, scolarla e saltarla nel condimento: servire subito.

Tacozze e fagioli
Cuocere i fagioli con cotiche ed osso di prosciutto; preparare un soffritto di cipolla, aglio, carote e sedano, aggiungere i fagioli lessati, amalgamare e unire le taccozze, una pasta fatta con acqua e farina.

Taralli
Sono un prodotto salato, e aromatizzato al finocchio, da forno tipico dell'Italia meridionale, in Basilicata ne esiste una variante fatta con glassa di zucchero fondente, che gli permette di assumere una colorazione bianco neve, e profumata all'anice.

Testine d'agnello al forno
Lavate bene la testina e la lingua, senza danneggiare la cervella; versate in una pirofila dell'olio e sistematevi la testina, scaldate il forno. Fare un battuto di rosmarino, aglio e pancetta distribuitelo sulla testina; salate, pepate, cospargete l'olio, coprite alluminio, infornate e cuocere per 60'. Sciogliere il burro senza colorirlo, impattate la testina e cospargetela col burro: servite subito.

Zuppa di ortiche
Lessare le patate, scolarle e tagliarle; lessare le foglie d'ortica, scolarle e tagliarle; soffriggere cipolla e aglio, unire le ortiche, insaporire, salare e frullare. Mettere tutto sul fuoco con le patate e acqua della cottura: bollire per 10'. Al momento di servire, con i crostini di pane, amalgamare con parmigiano e olio crudo.

Piatti tipici e ricette locali: a Isernia
(Nota: questa parte è gestita direttamente dagli utenti del sito, quindi non possiamo garantire la veridicità delle informazioni presenti)

  • Primi piatti Cavatelli con le rape
     Occorrente: broccoli di rape, cavatelli, aglio, peperoncino, sale eolio d'oliva Lessare le rape e i cavatelli in due pentole separate. In una terza pentola preparate il condimento, soffriggendo , nell'olio, l'aglio e il peperoncino pestato. A fine cottura, unire i cavatelli, le rape ed il condimento.

  • Secondi Piatti turcinelli arrostiti
     Occorrono: budelline di maiale, animelle, rete d'agnello lattante, uovo, prezzemolo, aglio, sale, pepe e peperoncino. Lasciate le animelle per qualche ora in acqua fredda, poi con un coltellino eliminate i filamenti nervosi e la pellicina superficiale e mettetele sotto un peso in modo che spurghino del tutto. Ammollate la rete in acqua calda. Lavate ripetutamente le budelline in acqua fredda. Rassodate uovo. Mondate e tritate prezzemolo e aglio. Scolate la rete e stendetela sulla spianatoia. Adagiatevi le animelle a pezzetti e il trito di prezzemolo e aglio; al centro mettete uovo sodo. Salate, impepate e cospargete di peperoncino piccante. Arrotolate la rete e legatela con le budelline. Cuocete sulla griglia a fuoco lento per pochi minuti. Servite ben caldo.

  • Contorni polenta di capracotta
     Sono necessari: sbramato Di Mais, patate, olio D'oliva Extra-vergine, sale, acqua, scaglie di pecorino di capracotta stagionato e ragù. Portare ad ebollizione l'acqua nel paiolo di rame, salare e mettervi a lessare le patate sbucciate. Passarle facendole ricadere nell'acqua che bolle. Unire la farina a pioggia mescolando ininterrottamente fino ad avere una polenta piuttosto soda. Condire con ragù e formaggio.

  • Dolci e Gelati
     Ad Agnone, una ridente cittadina della provincia iserniese, si può gustare un dolce tipico conosciuto come l'Abbotta pezziende: un dolce da forno a forma di panino e di consistenza morbida. Le materie prime utilizzate sono: uova, zucchero, farina, sugna, ammoniaca, limone. Si crea un impasto, lo si stende, lo si taglia a pezzi e lo si pone in una teglia preventivamente unta con olio extravergine di oliva, infine lo si depone in un forno per circa 30 minuti.

Piatti tipici in provincia, regione:
(Nota: questa parte è gestita direttamente dagli utenti del sito, quindi non possiamo garantire la veridicità delle informazioni presenti)

  • pastina al brodo
     bollente e succosa

Ecco alcune ricette tipiche a livello regionale:

Ricette di piatti tipici della regione molise
Vedi tutti i vini Molisani

Piatti tipici locali nei paesi confinanti con Isernia
Pesche, Forlì del Sannio, Miranda, Roccasicura, Fornelli, Longano, Sant'Agapito, Pettoranello del Molise, Macchia d'Isernia

Condividi sui social!

Inserimento nuovo piatto tipico

Attraverso questo form è possibile inserire in questa pagina piatti tipici locali e ricette del paese o della provincia. E' necessario inserire la propria email in quanto il post non verrà pubblicato fino a quando non sarà pervenuta la conferma (attraverso l'email). Eventuali danneggiamenti e/o usi impropri di questo strumento saranno registrati (data, ora e IP del collegamento).

Locale Provinciale Regionale

To Top