Guidonia Montecelio (Roma) :: Territorio, Storia e Dati Amministrativi

Il territorio, la storia di Guidonia Montecelio

Si tratta del terzo centro più popoloso della regione dopo Roma e Latina. Il comune nasce come castrum romano, un accampamento, nell'Agro Romano. Durante il Fascismo venne inaugurato proprio qui il Campo di Aviazione di Montecelio, uno dei maggiori campi di addestramento del regime. Il comune di Guidonia naque appunto inetà fascista, intorno al 1937, attraverso il raggruppamento di una serie di comune confinanti. Il comune è cresciuto negli anni Cinquanta per la speculazione edilizia post-bellica. La pirma attività cittadina è quella industiale: è uno dei poli più importanti di tutto il Lazio. Interessante da un punto di vista architettonico la chiesa di Santa Maria di Loreto e la fascista Torre Littoria. Lo stile dominante è quello fascista, come in molti centri della regione nati tra anni Trenta e Quaranta.

Dettagli Amministrativi:

Curiosità:

  • Nome degli Abitanti: guidoniani o moncellesi
  • Santo del Paese: San Michele Arcangelo
  • Festa Paesana: terza domenica di settembre

Dati Geografici:

  • Altitudine Municipio: 105 metri sul livello del mare
  • Latitudine: 41,9946 gradi decimali
  • Longitudine: 12,7233 gradi decimali

Vedi anche il territorio e la storia nei paesi confinanti a Guidonia Montecelio
Marcellina, San Polo dei Cavalieri, Palombara Sabina, Mentana, Sant'Angelo Romano, Tivoli, Roma

Condividi sui social!

To Top