Prodotti tipici locali a Gerocarne e in provincia di Vibo Valentia

Prodotti tipici locali a Gerocarne: vini, insaccati, dolci, olii, prelibatezze di ogni genere. Questo è ciò troverai in queste pagine. Ogni zona d'Italia, persino ogni comune, ha i suoi prodotti tipici, le sue specialità, le sue ricette segrete, note solo a pochi del paese. Primi, secondi di carne e pesce, vini, bianchi, rossi, rosati, birre tipiche, dolci, grappe e distillati. Scopri le prelibatezze dei comuni italiani e poi parti per il tuo tour gastronomico!


Prodotti tipici locali in provincia, regione:
(Nota: questa parte è gestita direttamente dagli utenti del sito, quindi non possiamo garantire la veridicità delle informazioni presenti)

  • Frutta e Conserve
     In tutta la Calabria e in particoalre nella provincia di Vibo Valentia viene coltivata la clementina di Calabria, un agrume che si caratterizza per l'assenza di semi, per il colore arancio intenso e la polpa succosa e aromatica; è facile da sbucciare e particolarmente gradita per l'ottimo equilibrio fra zuccheri e acidi. È un frutto rinfrescante, diuretico dall'elevato contenuto di zuccheri disponibili. Può essere consumata al naturale o impiegata per preparare succhi, sciroppi, sorbetti, marmellate.

  • Salumi e Carni
     La cularina, o cularinu in dialetto locale, è un tipico insaccato della provincia di Vibo Valentia. È composta da carne di suino pesante come coscia, spalla e lardo, peperoncino rosso macinato, pepe nero, vino rosso, sale, budella di maiale. Ha un sapore delicato, un odore speziato e un colore rosso tendente al marrone.

  • Aromi e Spezie
     Il peperoncino di Spilinga è uno dei più caratteristici aromi naturali dell'intera provincia di Vibo Valentia. Ha una forma rotonda., un sapore piccante, un odore forte e persistente e un colore rosso maturo. Generalmente è coltivato in vasi esposti al sole nel giardino o sui balconi. Molte sono le aziende che lo coltivano direttamente in pieno campo, utilizzando tecniche di lavorazione molto tradizionali.

  • Olio e Grassi
     L'olio extra vergine di oliva Colli di tropea è un olio derivato da olive di tipo Cicereo e Ottobrarica: ha un sapore fruttato, intenso, amaro e piccante in modo lieve. Un odore vegetale di carciofo e un colore verde intenso. Una volta raccolte manualmente, le olive vengono passate nel frantoio. Dopo la decantazione naturale, in fusti inox a temperatura costante, viene conservato in bottiglia per circa un anno.

  • Prodotti Tipici Calabresi
     La Calabria è una regione del sud Italia, i suoi prodotti tipici, sono conosciuti da tutta Italia e anche in Europa.

    Ottimi prodotti, creati nei secoli, grazie anche ai moltissimi popoli che hanno conquistato la Calabria: dai normanni, agli arabi, greci e spagnoli.

    Anche se vi sono molte differenze di prodotti, all'interno della Calabria; quelli base rimangono gli stessi.

    Famosa in tutto il mondo per il piccante, per il peperoncino rosso e la famosissima 'Nduja: quest'ultima, prodotto di tutta la Calabria, e venduto in tutto il mondo; composta da parti grasse del maiale, peperoncino piccante calabrese, e il budello; utilizzata su crostini, oppure per prepare sughi, o ancora sulla pizza; insomma la nutella piccante.

    Ovviamente non possono mancare: la cipolla rossa di Tropea, le olive, l'olio, i dolci, e il cedro.

    Tra i vari prodotti tipici ci sono anche tutti i salumi: tra capocollo, salume che deriva dalla porzione superiore del collo del maiale; il guanciale calabrese che si ottinee dalla testa e dal collo; dalla lonza che si ottiene dalla lombare del maiale e tantissimi altri.

    Tra i salumi più famosi a livello mondiale c'è la schiacciata o in dialetto calabrese "Soppressata", il nome prende la forma appunto schiacciata del salame, e ricavata dalla spalla e sottocostola del maiale.

    Inoltre puoi trovare tante altre pietanze tra cui formaggi: pecorino, caprino, vaccino, provole.
    Panetteria, Pane e Pasta, Specialità Calabresi, Specialità di Mare, Dolci Calabresi, Vini, Amari e Liquori, Olio Extra Vergine.

  • Prodotti Tipici Lucani
     La Basilica è una regione italiana, a statuto ordinario dell'Italia Meridionale.

    I prodotti tipici della Basilicata, sono molto comuni e semplici, e si basano sulla dieta Mediterranea.

    La cucina della Basilicata, deve molto agli scambi, delle regioni vicine, esistono vari prodotti tipici della campania, altri pugliesi e infine calabresi.

    Come già detto all'inizio, i prodotti si basano molto sulla tradizione mediterranea; quindi molto spazio a pasta, pane, olio d'oliva, verdure e formaggi.

    La pasta è preparata a mano, con farine di grano duro, famosi i fusilli con la mollica, le lasagne, e altre varianti.

    L'olio d'oliva, è prodotto all'interno della regione, ed è difficile che venga venduto al di fuori della regione. Di ottima qualità ed ha una lunghissima tradizione fino alla Magna Grecia, ovviamente ha influito moltissimo sull'economia e gastronomia.

    Un prodotto tipico, ma allo stesso tempo, "strano" è il baccalà.

    La famosa "luganega", in tutta Italia, deriva appunto dal nome di Lucania, nome della Basilicata dal 1932 al 1947; di queste zone è famose anche la soppressata, e il pezzente preparato con scati della carne di maiale, utilizzato infine per sughi al pomodoro.

    Interessanti sono i dolci, della zona, tra frittelle dolci, focaccia alla cannella, dolci di noci di Trecchina, i mustuaccioli, calzoni ripieni di ricotta zuccherata e tanto altro.


Prodotti tipici locali nei paesi confinanti con Gerocarne
Arena, Dasà, Dinami, Francica, Mileto, Serra San Bruno, Sorianello, Soriano Calabro, Spadola, Stefanaconi

Condividi sui social!

Inserimento nuovo prodotto tipico

Attraverso questo form è possibile inserire in questa pagina prodotti tipici locali del paese o della provincia. E' necessario inserire la propria email in quanto il post non verrà pubblicato fino a quando non sarà pervenuta la conferma (attraverso l'email). Eventuali danneggiamenti e/o usi impropri di questo strumento saranno registrati (data, ora e IP del collegamento).

Locale Provinciale Regionale

To Top