Prodotti tipici locali a Feltre e in provincia di Belluno

Prodotti tipici locali a Feltre: vini, insaccati, dolci, olii, prelibatezze di ogni genere. Questo è ciò troverai in queste pagine. Ogni zona d'Italia, persino ogni comune, ha i suoi prodotti tipici, le sue specialità, le sue ricette segrete, note solo a pochi del paese. Primi, secondi di carne e pesce, vini, bianchi, rossi, rosati, birre tipiche, dolci, grappe e distillati. Scopri le prelibatezze dei comuni italiani e poi parti per il tuo tour gastronomico!



Prodotti tipici locali in provincia, regione:
(Nota: questa parte è gestita direttamente dagli utenti del sito, quindi non possiamo garantire la veridicità delle informazioni presenti)

  • Funghi e Conserve
     Da fine settembre fino a ai primi di novembre, nasce il fungo più conosciuto e raccolto della provincia: l'Armillaria Mellea, comunemente chiamato Chiodino, è un fungo parassita quando invade la pianta ancora viva, e una volta morta, diventa soprafita della stessa. E' un fungo velenoso da crudo, per la presenza di tossine termolabili. Per evitare intossicazioni, il fungo va prima prebollito per 15 minuti e poi cotto per altri 30 minuti.

  • Grappe e Distillati
     Ma dove Belluno e la sua provincia si distingue con caratteristiche uniche è nella produzione di liquori il principe è la china-coca, un prodotto a base di china ed erbe aromatiche, del kumetto, ottenuto con l'impiego del kummel, del ginepral da bacche di ginepro e dell'amaro cimbro, che riunisce una serie di erbe officinali spontanee che sorgono sull'Altopiano.

  • Vini
     Tra i vini più tipici di tutta la provincia spicca tra gli altri il Carso Doc, colore rosso rubino intenso; profumo vinoso e caratteristico; sapore asciutto, di corpo, armonico. Lo seguono un lungo elenco che vede il Cabernet, Merlot, Picolit, Pinot bianco, Pinot grigio, Pinot nero, Refosco, Ribolla, Riesling renano, Sauvignon, Tocai, Verduzzo.

  • Liquori ed Infusi
     Il liquore Prugna è uno dei liquori più rinomati in tutta questa provincia veneta; è un succo di prugna distillato, a cui viene aggiunto alcool o grappa veneta, acqua demineralizzata, zucchero, aromi e caramello. Si ontraddistingue grazie ad una moderata gradazione alcolica e ad un profumo intenso tipico del frutto prunus domestica. A livello retrolfattivo, la carica aromatica si amplifica e diversifica facendo emergere sentori di albicocca, mandorla e altra frutta secca.

  • Miele
     Il Miele delle Dolomiti Bellunesi è prodotto esclusivamente nella provincia di Belluno. Qui lattività apistica è da sempre diffusa anche in tempi molto lontani quando l’uso dei bugni rustici per la raccolta del miele richiedeva una grande capacità da parte dei produttori per evitare di distruggere intere colonie di api. Ancora oggi l’attività apistica è condotta in modo artigianale e richiede specifiche capacità per il posizionamento, la conduzione delle arnie, la salvaguardia e lo sviluppo delle colonie. L’allevamento delle api è storicamente una riserva energetica da utilizzare come alimento nei mesi invernali e, in cucina, sia come dolcificante sia per la preparazione di diverse ricette tradizionali locali.

  • Pasta e Cereali
     Accanto alla classica polenta tradizionale montanara, preparata con mais gialla, cotta ben soda, tanto da rimbalzarci sopra, esistono le polente molli, da servire a cucchiaiate con latte freddo o condite con la ricotta vecchia e il burro cotto o ancora dolcificate, al miele per i piccini e col mosto del vino nuovo, per gli adulti nelle feste ottobrine.

  • Formaggi e Latte
     Il formaggio “Piave” deve il suo nome all’omonimo fiume, la cui sorgente si trova sul monte Peralba in Val Visdende, nel territorio del Comelico, la parte più settentrionale della provincia di Belluno: qui viene prodotto da sempre il più importante formaggio tipico bellunese, nato dalla tradizione lattiero casearia della terra attraversata in tutta la sua lunghezza dall’antico fiume e nella quale viene raccolto il latte destinato alla sua produzione.

  • Prodotti Tipici Veneti
     Il Veneto è una regione italiana a statuto ordinario, situata nell'Italia nord-orientale.

    Il Veneto è una regione molto estesa, infatti i prodotti tipici della cucina, di questa regione, è molto variegata e ampia.

    Tra le varie cucine, quella veneta è tra le più buone e allo stesso tempo povere, della regione: piatti unici, pochi ingredienti ma molto buoni come riso e bisi (piselli), o pasta e fazioi (minestra di fagioli con pasta), fegato alla veneziana.

    Nella parte della costa, invece troviamo dei piatti più nobili e a base di pesce tra cui: sarde in Saor e il baccalà alla vicentina.

    Famosa in tutta il mondo, la polenta, cuore della cucina del Veneto, dal colore giallo zafferano, grazie alla farina di mais; esiste anche di color bianco, specialità di Polesine; dalla polenta deriva il famoso piatto: Polenta e "osei", ovvero la polenta accompagnata da uccellini.

    Prodotto unico e molto coinvolto nella cucina veneta, è il radicchio, ortaggio simbolto della terra veneta.

    I dolci, sono molto tipici nel Veneto, hanno moltissime tradizioni, e infatti sono legati alle festività; torte, creme, biscotti, e tantissimo altro.


Prodotti tipici locali nei paesi confinanti con Feltre
Cesiomaggiore, Fonzaso, Lentiai, Mezzano, Pedavena, Quero, Seren del Grappa, Sovramonte, Vas

Condividi sui social!

Inserimento nuovo prodotto tipico

Attraverso questo form è possibile inserire in questa pagina prodotti tipici locali del paese o della provincia. E' necessario inserire la propria email in quanto il post non verrà pubblicato fino a quando non sarà pervenuta la conferma (attraverso l'email). Eventuali danneggiamenti e/o usi impropri di questo strumento saranno registrati (data, ora e IP del collegamento).

Locale Provinciale Regionale

To Top