Enna (Enna) :: Territorio, Storia e Dati Amministrativi

Il territorio, la storia di Enna

la città esisteva già prima dell'arrivo dei greci. Lo testimoniano una necropoli e un tempio risalenti al Neolitico. La città fu dominata, nel tempo, dai romani, dai bizantini e dagli arabi che la chiamarono Castrogiovanni. Enna ebbe il suo massimo di fioritura sotto federicoIII di Aragona il quale fece erigere numerosi monumenti e chiese in stile gotico. Il centro decadde sotto i Borboni. Nel 1926 la prese Mussolini, ne fece un capoluogo di provincia e le ridiede l'antico nome di Enna. Monumenti e arte: il Castello di Lombardia, un tempio priginariamente dedicato a Cerere, che venne adattato a castello dai Normanni, è una costruzione interessante. Meraviglioso il Duomo dio Enna, costruito nel Trecento, ma ritoccato nei secoli successivi. Raccoglie scorci di diversi stili, tra i quali il dominanante è il barocco. Nel 2005 è stata fondata l'univerdità Kore di Enna.

Dettagli Amministrativi:

  • Nome Completo: Enna
  • Provincia: Enna (EN)
  • Regione: Sicilia
  • C.A.P. (Codice Avviamento Postale): 94100
  • Codice Catastale: C342
  • Codice ISTAT: 086009
  • Prefisso Telefonico: 0935
  • Sito del comune: http://www.comune.enna.it/

Curiosità:

  • Nome degli Abitanti: ennesi
  • Santo del Paese: Maria SS. della Visitazione
  • Festa Paesana: 2 luglio

Dati Geografici:

  • Altitudine Municipio: 931 metri sul livello del mare
  • Latitudine: 37,5599 gradi decimali
  • Longitudine: 14,29 gradi decimali

Vedi anche il territorio e la storia nei paesi confinanti a Enna
Aidone, Assoro, Valguarnera Caropepe, Calascibetta, Leonforte, Villarosa, Caltanissetta, Pietraperzia, Piazza Armerina

Condividi sui social!

To Top