Piatti tipici e ricette a Cinte Tesino e in provincia di Trento

Piatti tipici a Cinte Tesino, ricette e gastronomia: questa è la pagina dedicata ai bongustai e agli apprendisti cuochi. Ecco a voi tutte le ricette tipiche del comune di Cinte Tesino. Primi, secondi, dolci, insaccati, vini, formaggi: ricette sconosciute ai più, ma di ottima qualità. Con le ricette che vi proponiamo stupirete tutti! Siete curiosi di provare uno dei piatti che vi proponiamo, ma ai fornelli siete un disastro? Cambiate pagina e prenotate un tavolo in uno dei ristoranti della zona o del comune: ne uscirete soddisfatti!

Piatti tipici Cinte Tesino

Canederli
Sono composti da cubetti di pane, latte e uova, insaporito da speck, formaggio, prezzemolo e cipolla. Dal loro impasto si modella no palle di 6cm e cotte in acqua salata, sono serviti con il brodo di cottura o anche "asciutti", con burro fuso.

Caramelle allo speck
Tritate speck, rosmarino, carne, uova, formaggio, ricotta, salate e pepate; formate delle polpette; tagliate e scottate porro e carote. Ponete su carta da forno una polpetta e verdura, chiudete, infornateli per 25'. Serviteli con la salsa di ricotta, yogurth, prezzemolo tritato, sale e pepe.

Crepes al profumo d'estate
Lavate i frutti di bosco, bollire acqua, zucchero, scorza di limone e i frutti di bosco: cuocere per 10', raffreddare. Preparare le crepes con farina, uovo e latte, mescolando bene. In una padella antiaderente, versate il liquido dorandolo, fatele asciugare su carta da cucina. Riempite le crepes con i frutti di bosco, piegatele in 4 e servitele calde o fredde, decorate con la panna montata.



Gulasch alla tirolese con polenta
Rosolare le cipolle tritate, aggiungere paprica, carne tagliata a dadi, sale e acqua: stufare, finché diventi tenera. Aggiungere cumino, aglio, maggiorana finemente tritati, mescolare la pancetta e servire con polenta.

Insalata con le pere
Sbucciare e tagliare la pera e spruzzatela con il succo di limone, riscaldare olio, miele, sale e pepe e rosolare gli spicchi di pera; impattare l'insalata, aggiungere, ricotta, noci e spicchi di pera caramellati. Condire con olio e balsamico alla pera, sale e pepe a piacere.

Pandolce di Bolzano
Tagliare i fichi e i datteri, aggiungere uvetta, pinoli, scorza d'arancia grattugiata, bagnare con il sugo delle arance e il brandy, cospargere di zucchero e lasciare riposare per una notte. Il mattino dopo bagnare con il rum e aggiungere le spezie tritate. Lavorare il composto con la pasta lievitata, formare alcuni Zelten, decorarli con noci e mandorle e spennellare con miele e sciroppo di zucchero. Cuocere in forno per 60', raffreddare, decorare e servire.

Polpette coi funghi
Si realizzano miscelando carne macinata con altri ingredienti per ricavarne delle polpettine che saranno rosolate in padella e servite con di funghi tagliati a fette e, a loro volta, rosolati in padella.

Salsa Bearnese
Cuocere, in aceto, una cipollina tritata, ridurre, togliere dal fuoco, setacciare e ricuocere. Aggiungere due tuorli d'uovo, scioglierli, e mettere a bagnomaria, mescolando. Aggiungere burro e cuocere sino alla consistenza vellutata.

Salsa di funghi
Soffriggere un trito di prezzemolo e aglio, aggiungete pezzetti di funghi, rosolare 10', irrorate con vino. Evaporare, unite il pomodoro, lasciando cuocere per 20'.

Salsa Rafano
Sodare le uova, scolatele, raffreddatele, sbucciatele, recuperate i tuorli e schiacciateli; pelate le radici di rafano, grattugiatele, aggiungete pangrattato, tuorli, sale, zucchero e aceto. Amalgamare, montate la panna ed incorporatela: alla fine sarà una salsa densa.

Strangolapreti
Ammollare nel latte tiepido il pane raffermo tagliato; aggiungere gli spinaci lessati e tritati, saltati nel burro, salate, pepate e inserite noce moscata. Unire: cipolla tritata e rosolata, grana grattugiato, uova, sale e farina bianca. Amalgamare bene e confezionare gli Strangolapreti nella forma desiderata, bollirli e quando riaffiorano sono cotti, scolati e serviti con grana trentino abbondante e burro spumeggiante, aromatizzato con salvia.

Zuppa di frigoloti
E' un piatto tradizionale, povero, fatto con cipolle, economiche e reperibili tutto l'anno. La zuppa di cipolla più rinomata è quella francese: Soupe à l'oignon, oggi un piatto raffinato. L'antica tradizione voleva che si mangiasse la zuppa di cipolle nei bistrot vicini ai mercati generali.

Piatti tipici locali nei paesi confinanti con Cinte Tesino
Castello Tesino, Grigno, Ospedaletto, Pieve Tesino

Condividi sui social!

Inserimento nuovo piatto tipico

Attraverso questo form è possibile inserire in questa pagina piatti tipici locali e ricette del paese o della provincia. E' necessario inserire la propria email in quanto il post non verrà pubblicato fino a quando non sarà pervenuta la conferma (attraverso l'email). Eventuali danneggiamenti e/o usi impropri di questo strumento saranno registrati (data, ora e IP del collegamento).

Locale Provinciale Regionale

To Top