Piatti tipici e ricette a Ceggia e in provincia di Venezia

Piatti tipici a Ceggia, ricette e gastronomia: questa è la pagina dedicata ai bongustai e agli apprendisti cuochi. Ecco a voi tutte le ricette tipiche del comune di Ceggia. Primi, secondi, dolci, insaccati, vini, formaggi: ricette sconosciute ai più, ma di ottima qualità. Con le ricette che vi proponiamo stupirete tutti! Siete curiosi di provare uno dei piatti che vi proponiamo, ma ai fornelli siete un disastro? Cambiate pagina e prenotate un tavolo in uno dei ristoranti della zona o del comune: ne uscirete soddisfatti!

Piatti tipici Ceggia

Aringa affumicata
L'insalata di aringa è un gustoso contorno preparato con uno degli ingredienti tipici olandesi: l'aringa affumicata. E' saporita e semplice da preparare l'insalata di aringa è un piatto sfizioso e insolito, un ottimo sistema per riciclare velocemente ciò che si ha in casa.

Burro al tonnè
Frullate tonno sott'olio, prezzemolo e cipolla; aggiungete burro, mescolate a lungo e aggiustare con sale e pepe a piacere.

Fegato alla veneziana
Fa parte delle molte ricette tipiche della tradizione veneta, ha un gusto inconfondibile che accosta il sapore deciso del fegato all'aroma della cipolla. Le sue origini risalgono ai romani che usavano cucinare il fegato con i fichi per coprirne l'odore un po' forte. Col passare del tempo si sostituì ai fichi le cipolle, regine della cucina Veneta.



Lingua di vitello al vino rosso
Scottate e spelare la lingua, fatela rosolare in olio, incorporate la farina evaporare con vino e bagnare con brodo caldo. Insaporite con erbe aromatiche tritate, salate e pepate: cuocere per 180'. Affettate la lingua, impattatela, cospargendola col fondo di cottura setacciato.

Pasticcini di riso
Lessate il riso per 10' e scolatelo al dente; cuocere latte, riso lessato, sale e zucchero, mescolate e spegnete. Amalgamatevi un tuorlo alla volta, mandorle, vaniglia e rum: lasciate raffreddare. Stendete la pasta frolla, ritagliatevi dei dischetti, foderate degli stampini imburrati con dischetti e riempiteli con riso freddo. Al centro "affondate" un'amarena, ricopriteli con altri dischetti, bucherellate e cuocete per 45'. Sformateli e spolverizzateli con zucchero a velo.

Patè di fegato
Il Patè di fegato viene preparato utilizzando fegato di vitello, maiale, o pollo, semplicemente perché il fegato d'anatra, in Italia non è facilmente reperibile. La produzione e il consumo di patè di fegato in Italia, sono una prerogativa delle regioni del centro-nord.

Risi e Bisi
E' una ricetta tipica della tradizione veneta, ottima da gustare in primavera perché in questa stagione si trovano i piselli migliori, suo ingrediente primario. Il riso utilizzato per questo piatto è il vialone nano, che ha la caratteristica di gonfiarsi molto durante la cottura assorbendo così più condimento.

Zuppa di trippa
Lessate, asciugate e tagliate sottilmente la trippa. Tagliate le cipolline e mettetele in un tegame con trippa, sale, sugna e acqua: coprire e cuocere per 60'. Affettate e tostate il pane, strofinatelo con peperoncino piccante, porlo sul fondo della zuppiera. Versatevi la zuppa e servite con pecorino.

Piatti tipici in provincia, regione:
(Nota: questa parte è gestita direttamente dagli utenti del sito, quindi non possiamo garantire la veridicità delle informazioni presenti)

  • meazza o melazza
     Con farina di polenta melassa fichi uvettaecc

Ecco alcune ricette tipiche a livello regionale:

Ricette di piatti tipici della regione veneto
Vedi tutti i vini Veneti

Piatti tipici locali nei paesi confinanti con Ceggia
Cessalto, San Donà di Piave, Torre di Mosto

Condividi sui social!

Inserimento nuovo piatto tipico

Attraverso questo form è possibile inserire in questa pagina piatti tipici locali e ricette del paese o della provincia. E' necessario inserire la propria email in quanto il post non verrà pubblicato fino a quando non sarà pervenuta la conferma (attraverso l'email). Eventuali danneggiamenti e/o usi impropri di questo strumento saranno registrati (data, ora e IP del collegamento).

Locale Provinciale Regionale

To Top