Prodotti tipici locali a Castel San Vincenzo e in provincia di Isernia

Prodotti tipici locali a Castel San Vincenzo: vini, insaccati, dolci, olii, prelibatezze di ogni genere. Questo è ciò troverai in queste pagine. Ogni zona d'Italia, persino ogni comune, ha i suoi prodotti tipici, le sue specialità, le sue ricette segrete, note solo a pochi del paese. Primi, secondi di carne e pesce, vini, bianchi, rossi, rosati, birre tipiche, dolci, grappe e distillati. Scopri le prelibatezze dei comuni italiani e poi parti per il tuo tour gastronomico!



Prodotti tipici locali in provincia, regione:
(Nota: questa parte è gestita direttamente dagli utenti del sito, quindi non possiamo garantire la veridicità delle informazioni presenti)

  • Pane e Pizze
     la pizza più tipica del Molise è lo Caciatelli, una mezza luna ripiena a panzerotto, dolce o salata a seconda degli ingredienti del ripieno. Il pane più tradizionale della provincia è a base di farina di mais, farina di grano tenero, lievito naturale, patate lessate, acqua, sale. Può avere sia una massa cupuliforme sia una forma allungata o tondeggiante.

  • Olio e Grassi
     In tutto il Molise viene prodotto l'olio Molise Dop, un olio con una colorazione che varia dal giallo al verde; un odore fruttato medio-alto e un sapore fruttato con delicato sentore di amaro piccante: Viene utilizzato per condire zuppe e minestre tipiche della cucina locale in particolare quelle con legumi come: lenticchie, fave, ceci, fagioli, cicerchie e farro.

  • Liquori ed Infusi
     L'amaro Molisano è un liquore ottenuto da 32 tipi di erbe, radici, sostanze vegetali ed alcool buongusto. Da queste particolari erbe l'amaro riceve ottime proprietà benefiche e digestive. Altro tipico liquore locale è il Poncio al caffè È un liquore dolce a base di caffè ed altri aromi naturali, dal colore scuro e dall'aroma caratteristico. Per la sua realizzazione si usano alcool buongusto, acqua, chicchi di caffè, zucchero, bucce di arance, mandarino e limone.

  • Miele
     Nella provincia di Isernia si producono ottimi mieli pluriflorali la cui composizione varia a seconda delle essenze floreali presenti in zona. Questo miele è il prodotto alimentare che le api domestiche producono dal nettare dei fiori e dalle secrezioni provenienti da parti vive di piante o che si trovano sulle stesse, che esse bottinano, combinano con sostanze specifiche proprie, immagazzinano e lasciano maturare nei favi dell'alveare.

  • Funghi e Conserve
     Il gallinaccio è un fungo molto diffuso nell'intera provincia e anche in tutta la regione; ha una massa di piccole dimensioni ombrelliforme. Presenta un cappello di 3-10 cm di diametro prima convesso, poi espanso e più o meno depresso al centro. Margini sinuosi e lobati. Ha una cuticola, sottile variabile dal giallo vivo al giallo-arancio. La sua superficie inferiore è composta da pliche lamellari numerose, ramificate e anastomizzate fra loro. Lo si raccoglie da giugno a ottobre con caldo umido e senza vento.

  • Pasta e Cereali
     Diffusi sull'intero territorio regionale, ma più rinomati sono quelli di Vastogirardi in provincia di Isernia: i Cazatielli è una pasta simile allo spaghetto, lungo circa 70 cm e dello spessore di un fiammifero; è prodotta con farina, acqua, sale. Man mano che i Cazatielli si preparano, vengono disposti sulla spianata infarinata per farli asciugare. Vengono prodotti soprattutto in inverno perché si abbinano ad un condimento a base di salsa di pomodoro, carne di maiale e fagioli rossi.

  • Prodotti Tipici Molisani
     La regione italiana del Molise, è tra le più piccole d'Italia, subito dopo la Valle d'Aosta.

    Bellissima regione, con bellissime tradizioni e piatti tipici.

    Tipici di tutta la regione, sono i cavatelli al ragù; una pasta tipica fatta in casa, bollita, e poi servita come pasta asciutta e condita con sugo al ragù con carne di agnello.

    Anche le Laganelle e fagioli, sono molto famosi, piccole lasagne, accompagnate con una piccola minestra di fagioli.

    Buoni e genuini, i vari salumi molisani, che compongono la parte interna della regione; tra i più famosi vi sono: lo sfariccio o sanguinaccio, caratterizzato dal sangue del suino, con aggiunti noci, pinoli, scorze di arancia cacao e farro; la soppressata e la ventricina.

    Interessanti anche gli antipasti, dove si utilizza molto la carne di maiale, tra cui l'insalta di maiale, con cubetti di suino bolliti e conditi con olio sale e pepe; anche la trippa di maiale essiccata; e vicino la costa famosa la scapece di alicette.

    Molto famoso, utilizzato e genuino, è l'olio extravergine d'oliva, prodotto direttamente nella regione, grazie anche al paesaggio verde.

    Ovviamente non mancano i vari dolci: dalle frittele dolci di carnevale, al croccante, alle ostie ripiene, e per i più coraggiosi il sanguinaccio.


Prodotti tipici locali nei paesi confinanti con Castel San Vincenzo
Cerro al Volturno, Montenero Val Cocchiara, Pizzone, Rocchetta a Volturno, San Biagio Saracinisco

Condividi sui social!

Inserimento nuovo prodotto tipico

Attraverso questo form è possibile inserire in questa pagina prodotti tipici locali del paese o della provincia. E' necessario inserire la propria email in quanto il post non verrà pubblicato fino a quando non sarà pervenuta la conferma (attraverso l'email). Eventuali danneggiamenti e/o usi impropri di questo strumento saranno registrati (data, ora e IP del collegamento).

Locale Provinciale Regionale

To Top