Piatti tipici e ricette a Castel San Vincenzo e in provincia di Isernia

Piatti tipici a Castel San Vincenzo, ricette e gastronomia: questa è la pagina dedicata ai bongustai e agli apprendisti cuochi. Ecco a voi tutte le ricette tipiche del comune di Castel San Vincenzo. Primi, secondi, dolci, insaccati, vini, formaggi: ricette sconosciute ai più, ma di ottima qualità. Con le ricette che vi proponiamo stupirete tutti! Siete curiosi di provare uno dei piatti che vi proponiamo, ma ai fornelli siete un disastro? Cambiate pagina e prenotate un tavolo in uno dei ristoranti della zona o del comune: ne uscirete soddisfatti!

Piatti tipici Castel San Vincenzo

Agnello alla menta
Lavate e asciugate il carrè di agnello, salate e pepate; adagiatelo in una pirofila dal bordo alto. Aggiungete aglio, alloro, menta e prezzemolo, scaldate il forno a 200°C. Irroratelo con olio e vino bianco. Terminata la cottura, raffreddate e tagliate le costolette.

Bistecche gratinate
Tritare e imbiondire la cipolla, aggiungere burro, salare e cuocere unendo il brodo; assorbire il brodo, setacciare il sugo, amalgamarvi il formaggio, la salsa worcester, la panna e mescolate ottenendo composto omogeneo. Rosolare nel burro le fettine, adagiarle in una pirofila e spalmarle con il composto; infornare per circa 15' per gratinare.

Cicerchiata
E' un dolce tradizionale diffuso in Abruzzo, Marche e Molise, è simile agli struffoli napoletani, a differenza dei quali, però, non è considerato un dolce natalizio. In queste terre, è anzi spesso legato alla ricorrenza del Carnevale.



Crema di carote
Bollire carote e le patate, passarle con il minipimer ottenendo una crema densa, servire decorando con il pane senza glutine scottato nel forno e una spolverata di erba cipollina e di pepe di Sichuan.

Fiatone
Ottenere un impasto omogeneo con: farina, uova, olio, latte, lievito, sale e pepe; foderare con l'impasto un tegame, grattugiare il formaggio, unire alle uova montate il lievito e mescolare il composto cremoso depositandolo nel tegame. Formare delle fettuccine, e guarnirvi il fiadone, pennellare la superficie con l'uovo rimasto, infornare per 45', sfornare e raffreddare.

Ragù misto
Fare un trito con lardo, cipolla, aglio, prezzemolo e olio soffriggerli in una terrina. Allargare e stendere le fette di carne, disporvi prezzemolo, aglio, pepe, sale e lardo: legarle, rosolarle con vino, aggiungere la salsa. Salare e bollire per 60', quando sarà vellutato, sarà pronto.

Riso e verza
Pulire bene la verza, lavarla e tritarla, scaldare il brodo, soffriggere in olio lo scalogno, alzare la fiamma, unire la verza e cuocerla per 2' a fiamma vivace; unire brodo, sale e cuocere per 10', mescolando. Asciugare il fondo di cottura, unire il riso e tostarlo, continuare la cottura unendo il brodo e mescolando. Mantecare con parmigiano, pepe, brodo e sale, spegnere e tenere coperto per 2' poi servire.

Salsa di capperi
Ammollare i capperi per un quarto d'ora, strizzarli, tritarli e porli in una salsiera, diluitelo con olio e succo di limone filtrato; aggiungete olio o succo di limone e servire in una salsiera.

Spaghetti con alici
Lavare e tritare prezzemolo e aglio spellato, scaldarli, aggiungere il pangrattato, mescolare e tostare sino a doratura. Mescolare il pane tostato con il trito. Scolare, tamponare e spezzettare le acciughe, rosolare il trito, unire i filetti di acciuga, mescolare, unire acqua e cuocere finchè le acciughe non si sono sciolte. Lessare la pasta, scolarla e saltarla nel condimento: servire subito.

Taralli
Sono un prodotto salato, e aromatizzato al finocchio, da forno tipico dell'Italia meridionale, in Basilicata ne esiste una variante fatta con glassa di zucchero fondente, che gli permette di assumere una colorazione bianco neve, e profumata all'anice.

Zuppa di ortiche
Lessare le patate, scolarle e tagliarle; lessare le foglie d'ortica, scolarle e tagliarle; soffriggere cipolla e aglio, unire le ortiche, insaporire, salare e frullare. Mettere tutto sul fuoco con le patate e acqua della cottura: bollire per 10'. Al momento di servire, con i crostini di pane, amalgamare con parmigiano e olio crudo.

Piatti tipici in provincia, regione:
(Nota: questa parte è gestita direttamente dagli utenti del sito, quindi non possiamo garantire la veridicità delle informazioni presenti)

  • pastina al brodo
     bollente e succosa

Ecco alcune ricette tipiche a livello regionale:

Ricette di piatti tipici della regione molise
Vedi tutti i vini Molisani

Piatti tipici locali nei paesi confinanti con Castel San Vincenzo
Cerro al Volturno, Montenero Val Cocchiara, Pizzone, Rocchetta a Volturno, San Biagio Saracinisco

Condividi sui social!

Inserimento nuovo piatto tipico

Attraverso questo form è possibile inserire in questa pagina piatti tipici locali e ricette del paese o della provincia. E' necessario inserire la propria email in quanto il post non verrà pubblicato fino a quando non sarà pervenuta la conferma (attraverso l'email). Eventuali danneggiamenti e/o usi impropri di questo strumento saranno registrati (data, ora e IP del collegamento).

Locale Provinciale Regionale

To Top