Piatti tipici e ricette a Calvi dell'Umbria e in provincia di Terni

Piatti tipici a Calvi dell'Umbria, ricette e gastronomia: questa è la pagina dedicata ai bongustai e agli apprendisti cuochi. Ecco a voi tutte le ricette tipiche del comune di Calvi dell'Umbria. Primi, secondi, dolci, insaccati, vini, formaggi: ricette sconosciute ai più, ma di ottima qualità. Con le ricette che vi proponiamo stupirete tutti! Siete curiosi di provare uno dei piatti che vi proponiamo, ma ai fornelli siete un disastro? Cambiate pagina e prenotate un tavolo in uno dei ristoranti della zona o del comune: ne uscirete soddisfatti!

Piatti tipici Calvi dell'Umbria

Agnello al tartufo nero
Scaldare olio e aglio, unire l'agnello con aglio, sale e pepe, soffriggere e dorare la carne, bagnare con il vino, evaporare e cuocere lentamente. Versare l'aceto, cuocere ancora poi spegnere. Grattugiate i tartufi, aggiungete olio, limone, sale e pepe. Impattare lo spezzatino e cospargerlo con la salsa.

Crostini al tartufo
Sciogliere burro, brodo e parmigiano, formare una salsa omogenea, non troppo densa, salare e pepare. Spruzzare di limone le fette di pane, ricopritele dalla salsa calda e dai tartufi tagliati a lamelle.

Crostini alla norcina
Soffriggere olio, aglio e alici, finché si sciolgono: intiepidire e versarvi il tartufo; tritare i fegatini di pollo e rosolarli con capperi, olio e aglio, pepare, salare e lasciare sul fuoco per 10'. Unirvi la salsa al tartufo, scaldare e spegnere appena il composto bolle. Distribuirlo sui crostini di pane abbrustoliti e spennellati di vino bianco: servire caldi.



Fagioli con le cotiche
Ammollare i fagioli, scolarli, sciacquarli e lessarli per 120' e salarli. Sgrassare le cotenne, sciacquarle e scottarle; tagliarle a striscioline e cuocerle in acqua per 60'. Tritare e rosolare la cipolla con un trito di prosciutto, aglio e prezzemolo, aggiungere i pelati e cuocere per 15'. Aggiungere i fagioli e le cotiche, salare e pepare: cuocere per 40', mescolando. Servire caldo.

Fave in insalata
Sgranate, lavate, sbucciate le fave, bollitele in acqua salata e cuocere per 10'. Scolare e impattare; sbucciate e tritate l'aglio; lavate e asciugate la menta fresca e spezzettatele. Mettete in una ciotola aglio, menta, sale, pepe, olio e aceto: emulsionate e condite le fave.

Frittata al tartufo
Lavare bene i tartufi, strofinarli, asciugarli e grattugiarli. Sbattere uova, sale e pepe, aggiungere i tartufi tritati e mescolare il tutto. Imbiondire l'aglio nell'olio, toglierlo e aggiungere le uova sbattute: cuocere velocemente da ambo le parti, risultando morbida internamente e ben cotta all'esterno.

Grasso di maiale
Tagliate il grasso, ponetelo in una pentola di coccio. Sistemate su fiamma bassa per circa 120': quando sarà tutto fuso sarà pronto, lasciate intiepidire, filtrate e deponete in vasi puliti e asciutti. Conservate in luogo fresco.

Olive nere con buccia d'arancia
Strizzate le olive su un panno di cotone, lavatele con acqua tiepida, tritare la buccia d'arancia, aglio, alloro e unitevi le olive. Amalgamare il tutto con olio e sale: lasciar riposare per almeno ventiquattro ore prima di servire.

Pizza dolce
Preparate un impasto con lievito, farina, acqua tiepida, uova, zucchero, scorze grattugiate degli agrumi, vaniglia, liquore, burro e strutto morbidi. Lavoratelo bene, mettetelo nello stampo imburrato e fatelo lievitare per circa 120'. Spennellate la sua superficie uovo sbattuto, cospargetela di granella di zucchero, cuocetela in forno per 45'.

Ragù d'agnello
Tritare rosmarino, aglio e porlo in casseruola, soffriggere, unire la carne e rosolare. Spruzzare con vino bianco e, quando sarà evaporato, salare e pepare. Aggiungere i pomodori passati e terminare la cottura: ottimo condire le tagliatelle fatte in casa.

Spaghetti alla norcina
Pulite bene i tartufi, asciugarli e tritateli; cuocere gli spaghetti, versate l'olio in una padella, aggiungetevi i tartufi e mescolate bene. Rimettete sul fuoco, aggiungete aglio e acciughe, riducendo tutto in poltiglia, pepate e spegnete appena l'aglio imbiondisce. Rimettete la padella sul fuoco, togliete l'aglio, scolate gli spaghetti al dente e versateli nella padella, saltateli, impattateli e serviteli.

Spiedini spoletini
Infilzate sugli spiedini piccoli pezzi di lonza, agnello, fegato e pollo, alternando con pancetta e della salvia, conditeli con sale, pepe, rosmarino e bacche di ginepro. oliate e lasciate insaporire gli spiedini per 6 ore. Disponeteli sulla griglia e cuoceteli sulla brace per 15': serviteli ben caldi.

Strangozzi di Spoleto
Sono una pasta lunga tipica del spoletino, si rifà al contesto socio-culturale di quando la società era costituita da padroni, pochi e ricchi, e da contadini/mezzadri: molti e sfortunati. Anche i preti facevano parte della classe dei padroni: ogni parrocchia possedeva i suoi poderi, ecco perché le contadine hanno creato una pasta che li scherisse.

Ecco alcune ricette tipiche a livello regionale:

Ricette di piatti tipici della regione umbria
Vedi tutti i vini Umbri

Piatti tipici locali nei paesi confinanti con Calvi dell'Umbria
Configni, Magliano Sabina, Montebuono, Narni, Otricoli, Stroncone, Torri in Sabina, Vacone

Condividi sui social!

Inserimento nuovo piatto tipico

Attraverso questo form è possibile inserire in questa pagina piatti tipici locali e ricette del paese o della provincia. E' necessario inserire la propria email in quanto il post non verrà pubblicato fino a quando non sarà pervenuta la conferma (attraverso l'email). Eventuali danneggiamenti e/o usi impropri di questo strumento saranno registrati (data, ora e IP del collegamento).

Locale Provinciale Regionale

To Top