Benevento (Benevento) :: Territorio, Storia e Dati Amministrativi

Il territorio, la storia di Benevento

il clima del beneventano è continentale. Gli inverni sono più freddi che in altre zone della Campania e le precipitazioni più numerose. La città, fondata secondo la leggenda dall'eroe greco Teseo, fu prima Osca poi Sannita, infine romana dal 314 a.C. I romani la chiamarono Maleventum in seguito ai nefasti risultati delle guerre sannitiche. Fu uno dei centri più ricchi del Sud. La città, poi, dal medioevo in poi, seguì glia andamenti del Regno di Napoli. Il centro storico di Benevento è incantevole: piazza Roma, col suo selciato e i palazzi, l'Arco di Traiana, maestosa costruzione romana perfettamente conservata, la piazza Matteotti con la chiesa di Santa Sofia. Questa è una piazza bellissima, in stile medioevale: la chiesa risale al periodo Longobardo (760 d.C) ricostruita nel '600 barocco. Meravigioso anche il Duomo, grande esempio di stile romanico. In condizioni perfette anche il teatro romano. Una città veramente ricca di storia, di cultura e di natura, Benevento.

Dettagli Amministrativi:

Curiosità:

  • Nome degli Abitanti: beneventani
  • Santo del Paese: San Bartolomeo
  • Festa Paesana: 24 agosto

Dati Geografici:

  • Altitudine Municipio: 135 metri sul livello del mare
  • Latitudine: 41,1305 gradi decimali
  • Longitudine: 14,787 gradi decimali

Condividi sui social!

To Top