Arquata Scrivia (Alessandria) :: Territorio, Storia e Dati Amministrativi

Il territorio, la storia di Arquata Scrivia

La cittadina, che sorge sulla sponda sinistra del fiume Scrivia, ha origine romane; nel basso medioevo gravitò nell'orbita genovese. Il Congresso di Vienna la assegnò ufficialmente a Genova, ma il decreto Rattazzi stabilì l'ingresso di Arquata Scrivia nella provincia di Alessandria. IL centro storico del comune è un piccolo borgo medioevale nel quale su trovano la chiesa di San Giacomo Maggiore, rinascimentale, ma con aggiunte barocche, Palazzo Spinola, sede del municipio, la Casa Gotica. Simbolo di Arquata Scrivia è la Torre che sorge su un'altura a pochi chilomentri dalla cittadina e che la domina dalla sua posizione sopraelevata.

Dettagli Amministrativi:

Curiosità:

  • Nome degli Abitanti: arquatesi
  • Santo del Paese: San Rocco
  • Festa Paesana: 16 agosto

Dati Geografici:

  • Altitudine Municipio: 248 metri sul livello del mare
  • Latitudine: 44,6926 gradi decimali
  • Longitudine: 8,8817 gradi decimali

Vedi anche il territorio e la storia nei paesi confinanti a Arquata Scrivia
Gavi, Grondona, Isola del Cantone, Serravalle Scrivia, Vignole Borbera

Condividi sui social!

To Top