Arbus (Medio Campidano) :: Territorio, Storia e Dati Amministrativi

Il territorio, la storia di Arbus

La superficie del tertitorio comunale è molto estesa, una delle maggiori dell'intera regione ( 26.716 ettari). Al suo interno la catena montuosa dell'Arcuentu, il deserto di Piscinas, uno dei pochi in tutta Europa, e un entroterra ricco di miniee. L'attività estrattiva era assai sviluppata in questa zona: oggi è in calo. In ricordo di quel tempo la Torre Mineraria nella zona di Montevecchio e il carrello minerario, con tanto di binari, a Piscinas. Arbus si affaccia sul mare: questa è oggi la principale attrattiva del comune ed asse portante dell'economia locale. Mare pulito, quiete e una spiaggia indimenticabile

Dettagli Amministrativi:

Curiosità:

  • Nome degli Abitanti: arburesi
  • Santo del Paese: San Sebastiano
  • Festa Paesana: 20 gennaio

Dati Geografici:

  • Altitudine Municipio: 311 metri sul livello del mare
  • Latitudine: 39,5269 gradi decimali
  • Longitudine: 8,5988 gradi decimali

Vedi anche il territorio e la storia nei paesi confinanti a Arbus
Fluminimaggiore, Gonnosfanadiga, Guspini

Condividi sui social!

To Top