Prodotti tipici locali a Anagni e in provincia di Frosinone

Prodotti tipici locali a Anagni: vini, insaccati, dolci, olii, prelibatezze di ogni genere. Questo è ciò troverai in queste pagine. Ogni zona d'Italia, persino ogni comune, ha i suoi prodotti tipici, le sue specialità, le sue ricette segrete, note solo a pochi del paese. Primi, secondi di carne e pesce, vini, bianchi, rossi, rosati, birre tipiche, dolci, grappe e distillati. Scopri le prelibatezze dei comuni italiani e poi parti per il tuo tour gastronomico!



Prodotti tipici locali in provincia, regione:
(Nota: questa parte è gestita direttamente dagli utenti del sito, quindi non possiamo garantire la veridicità delle informazioni presenti)

  • Ortaggi e Conserve
     Nelle produzioni ortofrutticole del frosinate prevale l'aglio rosso di Castelliri che presenta una tunica dal caratteristico colore rosso, una forma ovale del bulbo, un colore bianco e un peso medio di 60g circa. Ha un sapore acre, pungente e piccante. La sua coltivazione avviene sia in collina sia in pianura .

  • Aromi e Spezie
     In questa parte di generosa terra del litorale laziale una delle erbe di maggior aroma e intenso profumo è la mentucca essicata. La si ottiene dalla menta, di colore verde tendente al marrone, sapore delicato, essiccata per quindici giorni, viene poi utilizzata abbondantemente nella cucina locale.

  • Pane e Pizze
     Il Pane di veroli è il più caratteristico pane locale; casareccio presenta una forma rotonda o a pagnotta o a filone. La sua crosta si presenta di colore marrone dorato mentre, al sua internoi, propne una pasta di colore biancastro con la caratteristica alveolatura. Gli ingredienti sono farina tipo 0, 00 e 1, lievito naturale, sale ed acqua. Peso 2 kg circa.

  • Pesce e Conserve
     In questo lembo di mare il principe della pesca è il Lombo che tipicamente viene servito affumicato. Si presenta in salamoia, aromatizzata con grani di pepe, foglie di alloro, semi di finocchio, foglie di limone, pezzetti di buccia di limone; la si ottiene mettendo tutti questi ingredienti in un capace recipiente e versandovi sopra acqua salata bollente, agitata per amalgamare gli ingredienti e far sciogliere il sale. Si puliscono gli sgombri da branchie, visceri e pinne; si lavano in acqua fredda lasciandoli asciugare; si mettono in salamoia dove rimarranno per circa 8-10 giorni, agitando ogni tanto con un mestolo di legno,

  • Prodotti Tipici Laziali
     La regione Lazio è una regione italiana a statuto ordinario dell'Italia Centrale, seconda regione più popolata d'Italia.

    La cucina tradizionale, del Lazio, è fortemente influenzata da Roma; la regione vanta due DOP (Denominazione di Origine Protetta): l'olio extravergine d'oliva Sabina, e olio extravergine d'oliva Canino.

    Molto buoni sono i formaggi e latticini, dal formaggio pecorino DOP, alla ricotta romana, e la mozzarella di Bufala.

    Come detto all'inizio, la regione ha una forte influenza da Roma, infatti i salumi più importanti sono gli insaccati ovvero il guanciale del maiale; i macellai romani sono specializzati nella lavorazione di frattaglie e tagli di scarto. Il guanciale è la parte della gola del maiale, stagionato con sale e pepe. Infatti, molto utilizzato negli spaghetti alla carbonara e i bucatini all'amatriciana.


Prodotti tipici locali nei paesi confinanti con Anagni
Acuto, Ferentino, Fumone, Gavignano, Gorga, Montelanico, Paliano, Piglio, Sgurgola

Condividi sui social!

Inserimento nuovo prodotto tipico

Attraverso questo form è possibile inserire in questa pagina prodotti tipici locali del paese o della provincia. E' necessario inserire la propria email in quanto il post non verrà pubblicato fino a quando non sarà pervenuta la conferma (attraverso l'email). Eventuali danneggiamenti e/o usi impropri di questo strumento saranno registrati (data, ora e IP del collegamento).

Locale Provinciale Regionale

To Top